ANCONA M-MODENA: CIOFANI: “SOFFERTO SOLO I PRIMI MINUTI. IL MIO COMPITO E’ QUELLO DI DARE EQUILIBRIO”

(foto Modena Fc 2018)

Uno dei migliori tra i gialloblù al Dorico di Ancona è stato senza dubbio Matteo Ciofani, un giocatore a volte poco appariscente, ma molto utile in fase di copertura per dare equilibrio alla squadra. “Siamo stati solidi e abbiamo sofferto il giusto – ha detto l’ex difensore del Frosinone appena arrivato in sala stampa – siamo entrati in campo un po’ così e i primi minuti abbiamo sofferto, poi abbiamo segnato e abbiamo consolidato. Ci aspettavamo che loro avrebbero approcciato così forte, erano abbastanza aggressivi e non ti potevi distrarre un attimo quando avevi la palla perché se no la recuperavano, siamo stati bravi a tenere duro“.

Sapevamo di incontrare una squadra difficile e con tanti giovani di qualità – continua Ciofani – però a parte qualche minuto di sbandamento all’inizio, abbiamo preso in mano la partita e siamo riusciti a portarla a casa. Nelle ultime partite abbiamo fatto una bella rincorsa è chiaro che il campionato comincia adesso, sarà una partita a scacchi tra noi e le avversarie, vedremo un po’ cosa succederà. Noi giocatori per primi non eravamo contenti di come stavano andando le cose, poi è scattato qualcosa, il tempo passato insieme ci ha aiutati a conoscere e vincere aiuta a vincere. Così siamo diventati squadra. Dobbiamo limitare gli errori che abbiamo fatto in questa partita. La partita della Reggiana? Se i miei figli me lo permetteranno un occhiata ce la butterò“.

Infine due parole sul suo campionato. “Io in genere sono uno che da equlibrio e avendo un cavallo pazzo a sinistra come Azzi devo soprattutto equilibrare la situazione. Qualche gol, però, di solito lo faccio, lo aspetto ma non è poi così importante“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.