ANCONA M-MODENA, LE FORMAZIONI: DIFESA IN EMERGENZA, A CENTROCAMPO TORNA GERLI

Foto Modena FC 2018

E’ ancora un Modena in forte emergenza quello che gioca oggi pomeriggio alle 14,30 al Dorico di Ancona contro l’Ancona-Matelica. Scelte obbligate in difesa per mister Tesser che potrebbe decidere di lasciare Ciofani in panchina come possibile sostituto degli unici due centrali a disposizione, Silvestri e Baroni, con lo spostamento di Azzi a destra e l’inserimento di Renzetti a sinistra. Andrea Ingegneri infatti tornerà in gruppo la prossima settimana e potrebbe essere a disposizione per la gara con la Pistoiese, mentre il capitan Pergreffi non si rivedrà fino a gennaio. A centrocampo rientra Gerli, che avrà al suo fianco i confermatissimi Armellino e Scarsella, mentre in avanti confermato il modulo con i due trequartisti, Mosti e Tremolada, dietro all’unica punta Minesso.

Questa potrebbe essere la formazione gialloblù (4-3-2-1): Gagno, Azzi, Silvestri, Baroni, Renzetti; Gerli, Armellino, Scarsella; Mosti, Tremolada; Minesso. All: Tesser.

Per quanto riguarda i padroni di casa, mister Colavitto proporrà il suo classico 4-3-3, con Moretti in posizione di centravanti e gli ex Sassuolo e Castelfranco Sereni e Rolfini, migliori cannonieri della squadra, al suo fianco. A centrocampo il regista sarà Gasperi con di fianco Iannoni e l’ex Vis Pesaro D’Eramo.

Questo il probabile undici dell’Ancona-Matelica (4-3-3): Avella, Tofanari, Masetti, Iotti, Di Renzo; D’Eramo, Gasperi, Iannoni; Rolfini, Moretti, Sereni. All: Colavitto.

La partita sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Gamma con la radiocronaca di Riccardo Panini. Cronaca testuale su Modenasportiva.it a partire dalle 14,30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.