AREZZO-MODENA, LE PROBABILI FORMAZIONI: IN DIFESA TORNA INGEGNERI, SPAGNOLI FAVORITO PER L’ATTACCO

Seconda gara consecutiva contro un’avversaria di bassa classifica per il Modena, dopo il successo di misura contro la Fermana di domenica scorsa. Domani, domenica 13 dicembre, i gialloblù giocano sul campo di un Arezzo ultimo in classifica e che ha risentito più di ogni altra squadra in questa prima fase del torneo dei contagi da Covid-19. Tra i canarini ancora assenti i due lungodegenti Rabiu e Mattioli. Per il resto tutti a disposizione di Mister Mignani che dovrebbe riproporre Ingegneri in difesa al posto di Pergreffi e Spagnoli in avanti per Monachello. Per il resto solo conferme a centrocampo, mentre per il ruolo di terzino sinistro Mignanelli sembra favorito su Varutti.

Questo il probabile undici dei gialloblù (4-3-1-2): Gagno, Bearzotti, Zaro, Ingegneri, Mignanelli; Gerli, Castiglia, Prezioso; Tulissi; Spagnoli, Scappini. All: Mignani.

Nell’Arezzo, mister Camplone, passato a un più prudente 3-5-2 proprio nella recente sfida contro la Fermana, potrebbe riproporre Aniello Cutolo in avanti assieme alla punta centrale Pesenti. Assenti per acciacchi i terzini Nader e Kodr e i centrocampisti Males e Picchi. A sinistra a centrocampo potrebbe ancora giocare l’ex gialloblù Niccolò Belloni.

Questa potrebbe essere la formazione dei toscani (3-5-2): Sala, Baldan, Borghini, Cherubin; Luciani, Arini, Bortoletti, Di Paolantonio, Belloni; Cutolo, Pesenti. All: Camplone.

La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica su Radio Gamma a partire dalle 17,30. Diretta testuale su Modenasportiva.it

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.