BABACAR, SIGNORI E PINSOGLIO PORTANO IL MODENA AL SESTO POSTO.

Il Modena archivia la prima delle cinque finali con una preziosa vittoria contro il Novara, compagine che nonostante la bassa posizione in classifica ha dato del filo da torcere al Modena, in particolare nella prima frazione. I piemontesi partono subito forte e Pinsoglio compie una parata decisiva su Gonzalez lanciato a rete. Alla prima occasione però il Modena passa in vantaggio con Babacar, che è bravo a entrare in aria e a battere Kosicky con un potentissimo diagonale. Nemmeno il tempo di esultare che un minuto dopo il Novara riporta in parità la situazione con una zampata di Sansovini che gela un Braglia con il pubblico delle grandi occasioni e completamente vestito di gialloblu. La reazione della compagine canarina è veemente, ma troppo individualista e il punteggio di parità regge fino alla fine del primo tempo. Nella ripresa Novellino cambia Salifu, in odore di seconda ammonizione, e manda in campo Signori. Nel suo piccolo è una scelta che cambia le sorti dell’incontro perchè al 48′ è proprio il numero 8 gialloblu a riportare il Modena in vantaggio con una conclusione sottomisura propiziata dall’assist di Babacar. Il Novara accusa il colpo e i canarini ne approfittano spingendo sull’acceleratore. Al 57′ Granoche prova a sorprendere Kosicky sul primo palo, ma l’estremo difensore novarese devia in calcio d’angolo. Dal corner arriva la terza rete del Modena, grazie al colpo di testa di Babacar, che festeggia le 20 marcature stagionali con il suo primo gol di testa in carriera. Con il doppio vantaggio acquisito il Modena si limita a contenere gli attacchi dei piemontesi e nel finale sfiora il 4-1, ma la traversa nega a Bianchi la gioia del gol. Al minuto 88 Garofalo atterra un attaccante novarese e l’arbitro concede il penalty. Dal dischetto va Sansovinki, ma Pinsoglio intuisce la traiettoria e para, facendo esplodere la gioia di tutto il Braglia. Il finale non regala altre emozioni e il Modena festeggia un sesto posto importantissimo, arrivando nel migliore dei modi alla trasferta di Brescia di martedì. Per i canarini è la terza partita consecutiva in cui sono riusciti a realizzare tre reti e ora sono il miglior attacco del campionato con 61 gol; non era mai successo nel campionato di Serie B a 22 squadre che il Modena segnasse così tanti gol e alla fine della stagione mancano ancora quattro giornate…

IL TABELLINO

MODENA: Pinsoglio; Gozzi, Marzorati, Zoboli, Garofalo; Molina (dal 78′ Nardini), Bianchi, Salifu (dal 45′ Signori), Rizzo; Granoche, Babacar (dal 73′ Mazzarani). A disp. Manfredini, Calapai, Minarini, Stanco, Doudou, Burrai. All. Novellino
NOVARA: Kosicky; Potouridis, Perticone, Ludi (dal 5′ Vicari); Crescenzi, Faragò, Pesce, Lazzari (dal 62′ Rubino), Lambrughi (dal 67′ Rigoni); Gonzalez, Sansovini. A disp. Montipò, Lepiller, Marianini, Nava, Genevier, Manconi. All. Aglietti

Arbitro: sig. Gavillucci di Latina (Pegorin – Calò)

Marcatori: Babacar al 13′ e 59′, Sansovini al 15′, Signori al 49′.

Ammoniti: Salifu, Rizzo, Garofalo, Faragò. Espulsi: Novellino al 90′.