FERMANA-MODENA, LE FORMAZIONI: TULISSI E MURONI OUT, IN ATTACCO PROBABILE RIENTRO DI SPAGNOLI

Foto Fiocchi/Modena FC

Il Modena è partito ieri in pullman alla volta di Fermo dove oggi pomeriggio alle 17,30 affronterà la Fermana di mister Cornacchini. Sul pullman con i giocatori anche il presidente Romano Sghedoni che ha voluto rimanere vicino alla squadra in un momento importante del campionato. Tiziano Tulissi, che sembrava solamente un po’ acciaccato, ha dovuto invece dare forfait, così come Mattia Muroni, ancora alle prese con l’infortunio rimediato a Bolzano. Torna tra i convocati Mario Rabiu, che però difficilmente potrà scendere in campo anche solo a gara in corso. In difesa rientra Ingegneri dopo un turno di squalifica, anche se Mister Mignani dovrebbe confermare la coppia Zaro-Pergreffi. In attacco probabile il rientro di Spagnoli, affiancato dalla coppia Luppi-Pierini. Monachello è a disposizione ma partirà certamente dalla panchina.

Questo il probabile undici gialloblù (4-3-3): Gagno, Bearzotti, Zaro, Pergreffi, Mignanelli; Gerli, Castiglia, Corradi; Luppi, Spagnoli, Pierini. All: Mignani.

Nella Fermana rientrano dopo un turno di squalifica Mordini e Graziano. In avanti ballottaggio per una maglia da titolare nel 4-4-2 di Cornacchini tra D’Anna, Iotti e Boateng con il primo favorito. In porta confermatissimo il 42enne Paolo Ginestra, un passato anche nel Sassuolo ai tempi, ormai lontani, della C2.

Questo il probabile undici della Fermana (4-4-2): Ginestra, Rossoni, Bonetto, Scrosta, Mordini; Iotti, Urbinati, Graziano, Neglia; Cais, D’Anna. All: Cornacchini.

La partita sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Gamma, cronaca testuale su Modenasportiva.it a partire dalle 17.30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.