GIOVANNINI: “CHE EMOZIONE SEGNARE SOTTO LA CURVA!”, OUKHADDA: “VITTORIA CHE CI DA MORALE”

Foto Modena Fc

Giovannini: “segnare sotto la curva Montagnani è qualcosa di unico, era da tempo che lo aspettavo, finalmente è arrivato. E’ un emozione davvero bella. Sono tre punti che valgono tanto, anche perché il Cosenza è una squadra che si deve salvare, era uno scontro diretto, una partita difficile come tante in questo campionato, bene che siamo riuscita a portarla a casa. Già nel primo tempo, secondo me, avevamo il pallino in mano noi, ma finché non le sblocchi certe partite non le riesci a giocare bene.

Sono contento e cerco di tenermi pronto per quei minuti in cui il mister mi mette in campo. Il futuro? Sono pronto a tutto, mi metto a disposizione di quello che deciderà la società. Più spazio da titolare? Un giocatore ci spera sempre, poi ci sono delle gerarchie che vanno rispettate ma si cerca sempre di ribaltarle, io mi metto a disposizione per qualsiasi minutaggio mi venga dato“.

Oukhadda: “Una grande vittoria anche per la classifica, per il morale, in casa dopo tanto tempo. Non è stata una gara facile, in classifica siam tutti li, però è stata una bella vittoria. Nel primo tempo, i primi 15 minuti secondo me molto buoni poi ci siamo allungati un po’ troppo e il Cosenza ci ha messo in difficoltà. Nella ripresa siamo entrati in campo più decisi, i cambi ci hanno dato freschezza e abbiamo trovato due gol importanti. Una vittoria che ci da morale per lavorare in settimana, e preparare un’altra partita difficile a Terni“.