LE PAGELLE, PINSOGLIO IL MIGLIORE DEI GIALLI

Pinsoglio ancora una volta decisivo, in ombra invece Granoche, molto marcato dagli avversari, ma anche Marzorati e lo stesso Rizzo. Le pagelle dei canarini contro il Cesena.

PINSOGLIO 6,5: in più di un occasione nega la gioia del gol a Cesena, chiude la regular season senza subire gol, coronando un campionato assolutamente positivo.

GOZZI 6: il Cesena, anche se rimaneggiato, ha attaccanti veloci e il terzino gialloblu riesce ad arginare le loro folate offensive.

CIONEK 6: la sua fisicità fa la differenza nel primo tempo, meno nel secondo quando cala e regala spazi a Marilungo e compagni.

MARZORATI 5,5: molto timido e insicuro per tutti e novanta i minuti. Qualche errore di troppo in ripiego, ma Pinsoglio fa buona guardia.

GAROFALO 6: tanta corsa lungo la fascia, ma la stanchezza dopo quarantadue giornate si fa sentire. Non gli si poteva chiedere di più.

MOLINA 6: non ci sarà per il turno preliminare a causa della convocazione in Under 21. Anche oggi non era al massimo della condizione.

BIANCHI 6: da Cesena alla sfida interna contro i romagnoli gioca ventun partite pienamente sufficienti. Un vero e proprio acquisto nel mercato invernale.

SALIFU 6,5: il migliore del centrocampo. Bravo sia in fase di recupero che nel proporsi a livello offensivo.

RIZZO 6: in alcuni frangenti sembra poter avere il passo per spaccare in due la partita, ma fa sempre il lavoro a metà.

GRANOCHE 5,5: l’attesissimo ex fa tanto lavoro sporco, ma è troppo lontano dalla porta cesenate.

BABACAR 6: in certi frangenti la sua leziosità rallenta la manovra gialloblu, ma è quello che crea più scompiglio nella retroguardia bianconera.

STANCO 5: non riesce a incidere sull’inerzia della gara.

DOUDOU 5: entra in campo e per poco non porta la sua squadra in vantaggio, poi gioca per se stesso e perde diversi palloni.

MAZZARANI S.V.

FRANCESCO BEDONI