LE PAGELLE GIALLOBLU: BENE MURONI E BEARZOTTI, NARCISO INCERTO SUL GOL

NARCISO 5,5, in campo a sorpresa per un problema fisico di Gagno. Gioca una gara sicura e attenta, ma ha qualche responsabilità sul gol decisivo di Guido Gomez, sul cui tiro non irresistibile, forse coperto da qualche compagno, quasi non si tuffa nemmeno.

BEARZOTTI 6,5, uno dei migliori della squadra gialloblù. In copertura, pur avendo di fronte lo sgusciante Petrella, se la cava dignitosamente e nel finale, con la squadra alla ricerca del pareggio, si trasforma in una vera a propria ala aggiunta.

VARUTTI 5,5, schierato titolare al posto di Mignanelli si trova a dover contrastare la velocità e i dribbling di Sarno e le avanzate di Rapisarda e, soprattutto nel primo tempo, soffre parecchio. Nella ripresa si fa vedere più spesso in avanti, ma al cross non è quasi mai preciso.

PERGREFFI 6,5, una prova positiva in difesa sia su Guido Gomez che su Granoche, che entra nel finale di partita per tenere alta la squadra. Il più positivo dei difensori canarini.

MILESI 6, al suo debutto stagionale gioca una gara attento confermandosi centrale affidabile. Mezzo punto in meno del compagno di reparto per l’incertezza del primo tempo in cui si lascia anticipare da Ligi, che però, di testa, alza sulla traversa.

GERLI 5,5, si trova di fronte un ottimo Giorico e non riesce a prendere per mano la squadra e a far ripartire l’azione con continuità come in altre occasioni.

DAVI’ 6, in campo al posto di Gerli per sfruttare la sua maggiore stazza fisica, si fa vedere soprattutto per alcuni importanti recuperi di palla.

MURONI 6,5, il più in palla dei centrocampisti canarini. Nel primo tempo, schierato da mezzala, lotta con grinta contro il ruvido Rizzo e si rende anche pericoloso con una conclusione di poco a lato. Nella ripresa, dopo l’uscita di Gerli, passa a fare il regista centrale e interpreta il ruolo in maniera positiva.

CASTIGLIA 5,5, si vede poco e sembra ancora piuttosto lento. Un paio di recuperi difensivi e qualche tentativo di proporsi in avanti senza successo. Ancora lontano dalla forma migliore.

PREZIOSO 6, in campo nel finale al posto di Castiglia mostra fisico, buona tecnica e anche buona visione di gioco. Potrà tornare molto utile.

TULISSI 6, nel primo tempo è uno dei migliori, in particolare nella prima metà della frazione, e mette in difficoltà la difesa giuliana con le sue serpentine. Cala parecchio nella ripresa ed è sostituito da Sodinha.

SODINHA 6, prova a scardinare la difesa degli alabardati con il Modena in avanti alla ricerca del pareggio, ma in alcuni casi sembra predicare nel deserto e questa volta non riesce ad incidere.

SPAGNOLI 5,5, gioca la solita partita generosa con alcuni importanti recuperi difensivi, ma in avanti non riesce ad essere pericoloso.

COSTANTINO 6, nel primo tempo entra in campo anche con buona verve e ha forse l’occasione migliore per i gialloblù, ma il suo colpo di testa finisce di poco fuori. Si spegne con il passare dei minuti, dimostrando di avere ancora bisogno di tempo per inserirsi al meglio nel gioco della squadra.

SCAPPINI 6, in campo nella ripresa al posto di Costantino si fa vedere per un colpo di testa di poco a lato in anticipo sul difensore. Segna anche un gol, ma l’arbitro aveva già fischiato per una simulazione di Sodinha.

MONACHELLO sv, debutta nel Modena entrando al posto di Spagnoli, ma non si vede quasi mai.

MIGNANI 6, ha ancora tanto da lavorare per oliare al meglio un gruppo che si è completato solo nelle ultime settimane. Importante sarà l’inserimento degli ultimi arrivati, in modo che possano tornare utili alla causa gialloblù.

(GB)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.