LE PAGELLE GIALLOBLU: CONFERME PER AZZI E GERLI, BONFANTI CHE SERATA!

Foto Fiocchi/MFC

GAGNO 6, non deve compiere interventi importanti, solo la classica ordinaria amministrazione, e lo fa con tranquillità e sicurezza. Non ha colpe sul gol di Caturano.

AZZI 7, spostato a destra per sostituire lo squalificato Ciofani e lasciare spazio a Renzetti a sinistra, il brasiliano non parte benissimo e ha bisogno di un tempo di adattamento. Nella ripresa però cambia marcia e diventa devastante. Suo il cross del gol vittoria di Bonfanti.

SILVESTRI 6, anche lui non parte benissimo, del resto è al rientro dopo alcune settimane di infortunio e in una difesa praticamente nuova. Sul gol del Cesena pasticcia un po’, ma poi si riprende e, aiutato anche da Pergreffi, con il passare dei minuti acquista sicurezza. Ha molti margini di crescita.

PERGREFFI 6,5, si lascia alle spalle l’erroraccio contro la Virtus Entella e gioca la solita gara grintosa in cui concede poco agli avversari.

RENZETTI 6, anche per lui è un ritorno dopo qualche settimana di infortunio, in un derby tra l’altro particolarmente speciale visto che è un ex. Qualche buon recupero difensivo e diverse corse sulla fascia per andare al cross. Un recupero importante per esperienza e qualità.

GERLI 6,5, solita gara di sostanza in cui prende per mano la squadra fin da subito, recupera una marea di palloni e si propone per le sue azioni personali in appoggio alle punte. Giocatore al momento insostituibile.

DUCA 6, in campo dal primo minuto al posto di Di Paola, parte bene e gioca un primo tempo positivo sulla parte sinistra del campo. Cala un po’ nella ripresa prima di essere sostituito dallo stesso Di Paola, ma è un giocatore su cui ormai si può pienamente contare.

DI PAOLA 6, sostituisce Duca dopo un quarto d’ora della ripresa e si sacrifica più che altro in un lavoro oscuro di copertura.

ARMELLINO 6, al ritorno da titolare al posto di Scarsella, l’ex Monza si dimostra in crescita anche se va ancora a ritmi bassi. Si mette però al servizio della squadra e in un paio di occasioni prova anche ad andare alla conclusione ma senza fortuna.

TREMOLADA 5,5, la qualità c’è e si vede, ma la condizione atletica è ancora un po’ approssimativa. Appena la troverà diventerà decisivo. Non preciso sui calci da fermo, una delle sue specialità.

BARONI 6, in campo al posto di Tremolada per passare alla difesa a tre e a una maggior copertura dopo il gol del vantaggio di Bonfanti, se la cava con sufficiente tranquillità.

BONFANTI 8, debutta da titolare in campionato e lo fa con una prestazione da ricordare. E’ una costante spina nel fianco per la difesa del Cesena e segna una grande doppietta, prima con una improvvisa conclusione di sinistro dal limite, poi con un preciso colpo di testa su cross di Azzi. Sarà difficile adesso lasciarlo fuori.

GIOVANNINI sv, una decina di minuti in campo nel finale in cui fa vedere le sue qualità e aiuta la squadra a tenere il pallone lontano dalla porta di Gagno.

MINESSO 6,5, si vede meno che nelle ultime occasioni ma ha il merito di dialogare benissimo con Bonfanti in occasione del gol del pareggio gialloblù. Nella ripresa è sostituito da Ogunseye.

OGUNSEYE 6, mandato in campo per tenere la squadra alta riesce nell’impresa di tenere il pallone vicino alla bandierina del calcio d’angolo per quasi tutti i cinque minuti di recupero. Peccato per l’espulsione finale che comunque non compromette le sorti della partita.

TESSER 6,5, cambia mezza squadra rispetto al match con la Virtus Entella e azzecca quasi tutte le scelte. Il suo Modena, in generale, è in crescita.

(GB)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.