LE PAGELLE GIALLOBLU: LA DIFESA E’ IMPERFORABILE, MA L’ATTACCO CONTINUA A FATICARE

GAGNO 6, una giocata di piede da brividi nella ripresa a poco altro. Per il portiere gialloblù un pomeriggio sostanzialmente tranquillo.

BEARZOTTI 6, lotta per tutto il primo tempo con il vivace Benucci e si fa vedere anche al tiro. Meno brillante nella ripresa e nel finale lascia il posto al più difensivo Milesi.

MILESI sv, qualche minuto nel finale quando c’è da proteggere il risultato.

ZARO 6,5, dalla sua parte giostra spesso l’esperto Aniello Cutolo, che non ha più il passo degli anni migliori. Il centralone gialloblù non gli lascia nessuno spazio, giocando un’altra gara più che positiva.

PERGREFFI 6,5, seconda consecutiva da titolare e finalmente una partita senza sbavature per l’ex capitano del Piacenza. Annulla la punta aretina Pesenti e non da mai l’impressione di soffrire.

VARUTTI 6,5, preferito a Mignanelli uno degli ex di giornata gioca una buona gara, coronata dall’assist decisivo per il gol di Monachello. Anche in copertura se la cava senza grandi problemi.

DAVI 6, gara piuttosto oscura e di sacrificio in cui si fa notare soprattutto per un paio di buoni recuperi difensivi.

GERLI 6,5, ancora una volta uno dei migliori in campo, nonostante nel primo tempo perda un paio di palloni pericolosi lanciando il contropiede dell’Arezzo. Ripresa senza sbavature in cui si rende anche pericoloso in avanti.

CASTIGLIA 5, gioca solo i primi 45 minuti nei quali si vede pochissimo e non riesce praticamente mai a fare qualcosa di significativo. Esce ad inizio ripresa per un acciacco muscolare, lasciando il posto a Prezioso.

PREZIOSO 6, non inizia granché bene e perde un paio di palloni che potrebbero portare dei pericoli. Poi cresce e si rende anche pericoloso con una bella conclusione dal limite dell’area che lambisce il palo.

TULISSI 6, primo tempo deludente e con molti errori. Cresce nella ripresa e si fa notare per alcune buone serpentine ed incursioni in area, soprattutto partendo dalla sinistra.

MONACHELLO 6,5, dopo un primo tempo in cui si vede pochissimo, trova il gol ad inizio ripresa su assist di Varutti e acquista fiducia, crescendo anche nel gioco. Sostituto da Muroni a un quarto d’ora dal termine.

MURONI sv, in campo nella fase finale per rinforzare il centrocampo non ha grandi occasioni per mettersi in luce.

SCAPPINI 5,5, lotta e ha sicuramente voglia di ritrovare il gol, ma non riceve grandi palloni giocabili e continua ad avere le polveri bagnate.

SPAGNOLI sv, anche lui in campo nei minuti finali, non ha grandi occasioni per incidere.

MIGNANI 6, seconda vittoria consecutiva per il suo Modena, sempre per 1-0 contro avversarie della bassa classifica e terzo posto assieme al Perugia. La squadra è solida e concede pochissimo, ma in avanti i problemi sono ancora lontani dall’essere risolti.

(GB)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.