LE PAGELLE GIALLOBLU: SCAPPINI TORNA AL GOL, DIFESA MENO ATTENTA DEL SOLITO

GAGNO 5,5, in occasione del gol del momentaneo pareggio dell’Imolese non è certo esente da colpe, visto che la sua respinta sulla conclusione di Lombardi è debole e centrale. Per il resto non ha grandi occasioni per mettersi in mostra.

BEARZOTTI 5,5, anche lui non proprio sicurissimo nell’azione del gol subito dal Modena. Ogni tanto concede qualcosa in difesa e al cross spesso non è preciso, ma la corsa e l’impegno comunque non mancano.

PERGREFFI 7, il migliore dei difensori gialloblù e non solo per il gol, il suo terzo in stagione, con cui apre il match. Tosto, grintoso e difficile da superare, a volte se la cava con l’esperienza. Da l’impressione di essere un leader in questa squadra.

ZARO 5, il centrale gialloblù non sta vivendo il suo miglior momento di forma. In occasione del gol dell’Imolese si fa rubare il pallone da Lombardi che calcia in porta per la respinta corta di Gagno. A volte incespica e non sembra avere più la sicurezza di qualche settimana fa. Forse ha bisogno di rifiatare un po’.

VARUTTI 6, riproposto titolare al posto di Mignanelli, gioca una gara sufficiente non soffrendo granché in difesa, ma non essendo nemmeno tanto preciso quando va al cross.

GERLI 6, anche il regista non è nel suo miglior periodo stagionale. Gioca comunque una gara sufficiente in cui recupera e gestisce diversi palloni senza però incidere davvero.

MURONI 6,5, dopo la brutta prestazione di Perugia, il centrocampista sardo torna a giocare una delle sue gare grintose e senza troppi fronzoli, fatte di corsa e inserimenti in avanti. Da uno di questi arriva l’ottimo cross per Castiglia che segna il gol del 2-1.

DAVI’ sv, tornato a disposizione dopo un paio di gare fuori per un problema fisico, sostituisce Muroni a metà ripresa, portando il suo contributo alla gestione del vantaggio del Modena.

CASTIGLIA 7, segna di testa con un inserimento dei suoi l’importantissimo gel del 2-1, in un momento in cui il Modena sembrava in difficoltà dopo il pareggio subito. In precedenza solo il portiere, con un intervento d’istinto su una sua botta a colpo sicuro, gli aveva negato il gol. Un giocatore in crescita.

CORRADI sv, pochi minuti finali per far rifiatare Castiglia.

TULISSI 6, schierato di nuovo esterno del tridente offensivo non inizia in modo brillante, ma poi cresce alla distanza e da un suo corner battuto finalmente nel modo giusto arriva il gol del vantaggio di Pergreffi. Ripresa a corrente alternata prima di uscire sostituito da Scappini.

SCAPPINI 7, in campo a pochi minuti dal termine segna un gol di testa da vero centravanti chiudendo, di fatto, il match. Un gol importante che ci auguriamo possa sbloccare l’unico vero bomber nella rosa di questa squadra.

SPAGNOLI 6,5, una prestazione di sostanza con tanta grinta e tanta corsa a tutto campo. Meriterebbe il gol quando, ad inizio ripresa, colpisce il palo con una conclusione su cui il portiere non potrebbe arrivare.

LUPPI 5,5, un’altra prestazione non granché brillante in cui si vede poco. Forse non ha ancora smaltito il problema fisico accusato nel riscaldamento della gara con la Sambenedettese.

PREZIOSO 6, torna in campo dopo un turno di squalifica e lo fa approcciando bene una gara in cui viene schierato esterno alto d’attacco. E’ suo il calcio d’angolo che porta al gol del 3-1 di Scappini.

MIGNANI 6, contro un’Imolese non certo irresistibile torna al 4-3-3 che aveva dato buoni risultati con Matelica e Sambenedettese. Ha il merito di mantenere il morale della squadra ad un livello sufficientemente positivo, nonostante la brutta sconfitta di Perugia.

(GB)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.