MODENA, BARONI: “ADESSO SIAMO DAVANTI E VOGLIAMO RIMANERCI. LE DIFFICOLTA’ HANNO COMPATTATO IL GRUPPO”

Foto Modena Fc

Le parole di Riccardo Baroni alla vigilia del match in trasferta con l’Imolese, in programma domenica 5 dicembre.

Dispiace per i miei compagni, ci lasciano pezzi importanti della nostra squadra. Sono rimasto l’unico centrale di ruolo, ma abbiamo dimostrato che nelle difficoltà riusciamo sempre a rialzare la testa. L’Imolese in Coppa? Forse lì è cambiato qualcosa, ma la realtà è che noi non siamo cambiati, ma penso sia entrata più consapevolezza e voglia di appartenenza a questo gruppo che si sta creando. Il nostro percorso di crescita sta continuando. Io in B e mio padre in A? Gli auguro il meglio, ma io sono concentrato sul Modena. In coppia con Ciofani? E’ un giocatore di grande esperienza e può fare benissimo anche il centrale. Mi ha dato una grossa mano. Chiunque giocherà darà il meglio di sé. La rimonta sulla Reggiana? Adesso siamo lì davanti e vogliamo rimanerci. Sono state settimane importanti in cui abbiamo dato tanto e anche raccolto tanto, e non vogliamo fermarci. L’Imolese? L’avversario sarà insidioso, come tutti quelli del campionato. Sarà una battaglia ma noi dovremo pensare solo a noi stessi per portare a casa un grande risultato. I casi Covid? C’è stata tristezza per i compagni rimasti a casa e preoccupazione. Alla fine però ci ha dato un ulteriore spinta in più. Le avversarie? E’ presto per dire che sarà una lotta a tre. Ci sono l’Entella e il Pescara. E’ ancora presto per dire chi lotterà per la promozione“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.