MODENA, BEARZOTTI: “LA PRESSIONE CI HA UN PO’ FRENATO. LAVORIAMO PER FARCI TROVARE PRONTI”

Foto Modena F.c. 2018

Le parole di Enrico Bearzotti, uno dei leader della formazione allenata da mister Mignani.

Bisogna attendere e noi non possiamo farci niente. Dobbiamo pensare solo a fare meglio e farci trovare pronti per quando si comincerà a giocare. In questi giorni ci siamo ricaricati. Il mio campionato? E’ stato positivo, e ho avuto l’onore di indossare la fascia di capitano. L’alternanza con Mattioli fa bene per aumentare la competitività all’interno della squadra. Partire da sfavoriti? Non dobbiamo pensare a queste cose, dobbiamo pensare a noi stessi e avere la consapevolezza di essere forti. A gennaio eravamo primi in classifica, poi abbiamo avuto alti e bassi ma sappiamo di poter fare bene. La pressione? Forse a livello collettivo si, lo diciamo adesso che è finito il campionato. La pressione però può essere positiva: all’inizio eravamo un po’ spensierati, poi quando cominci a lottare per le zone alte della classifica senti maggiormente la pressione. Ma il periodo di alti e bassi non è stato causato solo da questo. Il Covid? E’ una situazione nuova, ed è pesante perché ti toglie la tranquillità. Noi non possiamo farci niente, però siamo super controllati. Due settimane di lavoro? Per un giocatore non deve cambiare nulla. Ci possono servire per superare l’acciacco di qualche infortunato. E ovvio che vogliamo giocare il prima possibile, ma per noi non cambia molto”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.