MODENA-FERMANA, LE FORMAZIONI: FUORI SILVESTRI E BARONI, ESORDIO PER PIACENTINI

Foto Fiocchi/ModenaFC 2018

Il Modena torna in campo ad un mese esatto dall’ultima partita, quella con il Grosseto che portò a 12 i successi consecutivi della squadra canarina. Avversario al Braglia sarà la Fermana dell’ex mister del Carpi Giancarlo Riolfo. Subito problemi in difesa per mister Tesser che dovrà fare a meno di Silvestri e Baroni. Quest’ultimo ha rimediato una botta in allenamento e ne avrà per circa tre settimane. Come ha detto lo stesso mister Tesser ieri in conferenza stampa ci sarà l’esordio, al fianco di capitan Pergreffi, dell’ultimo arrivato Piacentini, con Ingegneri pronto in panchina. Narciso invece sostituirà lo squalificato Gagno tra i pali. Per il resto centrocampo confermatissimo con Gerli, Scarsella e Armellino e attacco con Minesso e Ogunseye che si contenderanno una maglia da titolare come punta centrale con alle spalle Mosti e Tremolada. Pronti in panchina i recuperati Giovannini e Bonfanti.

Questo il probabile undici dei gialloblù (4-3-2-1): Narciso, Ciofani, Piacentini, Pergreffi, Azzi; Gerli, Scarsella, Armellino; Mosti, Tremolada; Minesso (Ogunseye). All: Tesser.

Assenze in difesa anche nella Fermana con l’ex Carpi Mbaye squalificato e Rossoni e Rodio pronti solo per la panchina. Al centro della difesa a tre dovrebbe essere schierato un centrocampista, il capitano dei marchigiani Urbinati. In avanti Cognini dovrebbe essere l’unica punta, preferito a Marchi e Nepi, con alle spalle i due rifinitori Pannitteri e Frediani.

Questa la probabile formazione della Fermana (3-4-2-1): Ginestra, Blondett, Urbinati, Scrosta; Alagna, Capece, Graziano, Sperotto; Pannitteri, Frediani: Cognini. All: Riolfo.

La partita sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Gamma, cronaca testuale su Modenasportiva.it a partire dalle 14,30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.