CESENA-MODENA, GRANOCHE SI, BABACAR FORSE

Oggi per il Modena è il momento della verità. Alle 18 i canarini scendono in campo al Manuzzi di Cesena per cercare di ribaltare lo 0-1 subito domenica al Braglia. Servono due gol di scarto, con una squadra così abbottonata in difesa una mezza impresa. I giocatori gialloblu però sono carichi e ci credono. Tornerà sicuramente Pablo Granoche, che ha smaltito la febbre che lo aveva bloccato proprio all’ultimo momento nel match di andata. Molto più difficile il recupero di Babacar che soffre per una contrattura anche se Novellino (squalificato e sostituito dal suo secondo De Gradi) non dispera di riuscire a porarlo almeno in panchina.

Per il resto probabile conferma della squadra dell’andata con Granoche al posto di Stanco e Mazzarani spostato sulla sinistra in una sorta di 4-1-4-1. A centrocampo Burrai, dopo l’ottima prova di domenica, dovrebbe essere ancora preferito a Salifu. Questo il probabile 11 canarino: Pinsoglio, Gozzi, Cionek, Zoboli, Garofalo; Burrai; Molina, Bianchi, Signori, Mazzarani; Granoche. Dirige il signor Baracani di Firenze. La squadra canarina sarà accompagnata al Manuzzi da circa 700 sostenitori, non male considerando il giorno festivo e l’orario.

(Foto Vignoli dal sito ufficiale del Modena www.modenafc.net)