MODENA-GUBBIO, LE PROBABILI FORMAZIONI: GERLI STA MEGLIO, MA RESTA IN DUBBIO

Foto Fiocchi/Modena FC

Modena a caccia di immediato riscatto dopo la sconfitta, immeritata, di domenica scorsa contro la Virtus Verona. I canarini ricevono al Braglia il Gubbio nella prima giornata di ritorno. Assente sicuramente Mignanelli che, con l’espulsione contro la Virtus, ha rimediato due giornate di squalifica. Spazio quindi per Varutti a sinistra in una difesa che presenterà le probabile conferme di Bearzotti a destra e della coppia Zaro-Pergreffi al centro. A centrocampo resta il dubbio Gerli, che in settimana si è allenato regolarmente, ma che non è ancora al meglio. Se non ce la dovesse fare, questa volta a prendere il suo posto in cabina di regia sarebbe Corradi. Rientra invece Castiglia dopo un turno di squalifica. In avanti Sodinha scalpita per un posto da titolare al posto di uno stanco Tulissi. Possibile anche un cambio di modulo con la difesa a tre e i due mediani a centrocampo, ma è una soluzione che sembra più probabile a gara in corso.

Questo il probabile undici dei gialloblù (4-3-1-2): Gagno, Bearzotti, Zaro, Pergreffi, Varutti; Muroni, Gerli (Corradi), Castiglia; Sodinha; Scappini, Monachello. All: Mignani.

Nel Gubbio mancherà il regista Megelaitis acciaccato. Il suo posto dovrebbe essere preso da Malaccari. Recuperati Uggè e De Silvestro, ma non è certo che possano partire titolari. In avanti l’ex canarino Pasquato e Juanito Gomez dovrebbero affiancare nel tridente il centravanti Gerardi, che sembra favorito sull’ex Sassuolo Pellegrini.

Questo il probabile undici del Gubbio (4-3-3): Cucchietti, Munoz, Signorini, Uggè, Formiconi; Serena, Malaccari, Dukhadda; Juanito Gomez, Gerardi, Pasquato. All: Torrente.

La partita sarà trasmessa in diretta radiofonica su Radio Gamma. Diretta testuale su Modenasportiva.it con Mattia Amaduzzi. Inizio alle ore 12,30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.