MODENA-PISTOIESE, LE FORMAZIONI: DUCA O L’AVANZAMENTO DI AZZI PER SOSTITUIRE MOSTI

Foto Fiocchi/ModenaFC 2018

Sono soltanto due i positivi all’interno del gruppo squadra del Modena, i risultati dei tamponi arrivati ieri hanno escluso altri problemi e altre assenze per mister Tesser che può contare quindi su 19 convocati. E’ l’attacco ancora il reparto più in sofferenza con le contemporanee assenze di Mosti, Bonfanti, Giovannini e Ogunseye (questi ultimi però sembrano finalmente vicini al rientro). Le scelte quindi sono obbligate e prevedono o lo spostamento in avanti di Azzi assieme ai confermati Tremolada e Minesso, e il conseguente inserimento di Renzetti a sinistra, o l’inserimento di Duca in posizione di rifinitore con Azzi confermato terzino sinistro. Per il resto non ci sono grandi novità. In difesa è confermato Baroni al fianco di Silvestri mentre a centrocampo Scarsella e Armellino affiancheranno ancora una volta Gerli. Convocato per l’attacco anche il giovane Spaggiari.

Questo il probabile undici gialloblù (4-3-2-1): Gagno, Ciofani, Baroni, Silvestri, Azzi; Gerli, Scarsella, Armellino; Duca, Tremolada; Minesso. All: Tesser

Nella Pistoiese tornano a disposizione il difensore Sabotic, che ha scontato un turno di squalifica, e l’attaccante Vano, che sembra aver recuperato da un leggero acciacco. Fuori invece il terzo ex Carpi, il portiere Pozzi. Mister Sassarini riproporrà il classico 3-5-2 degli arancioni che si trasforma in 5-3-2 in fase di copertura.

Questo il probabile undici della Pistoiese (3-5-2): Crespi, Gennari, Ricci, Sabotic; Moretti, Santoro, Romano, Castellano, Martina; Vano, Pinzauti. All: Sassarini.

La partita sarà trasmessa come di consueto sulle frequenze di Radio Gamma, cronaca testuale su Modenasportiva.it a partire dalle 14,30.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.