MODENA-REGGINA, STORIE: NEL 1965 LA PRIMA SFIDA AL BRAGLIA, SI GIOCO’ IL GIORNO DI SANTO STEFANO

Tifosi al Braglia negli anni '60

La prima sfida ufficiale di campionato tra Modena e Reggina giocata al Braglia si disputò il 26 dicembre del 1965. Era il periodo di Natale e il Modena, sulla cui panchina sedeva Leandro Remondini, ritrovò la vittoria dopo 13 turni senza successi, contro una squadra calabrese quell’anno al debutto in serie B. A guidarla c’era l’allenatore della storica promozione della stagione precedente, Tommaso Maestrelli, che qualche anno più tardi, nel 1974, avrebbe conquistato lo scudetto alla guida della Lazio più pazza di sempre. A decidere il match fu una rete al 73′ di Mario Iseppi, uno dei giovani lanciati quell’anno. Era un Modena che vinceva pochissimo, soltanto sette successi a fine campionato, e che conquistò la salvezza grazie a ben 21 pareggi. Tutt’altro campionato, invece, quello della Reggina che sfiorò addirittura la serie A, persa per un solo punto a causa del pareggio per 0-0 all’ultima giornata nel pantano di Lecco contro i lombardi già promossi in serie A.

Il TABELLINO

Modena-Reggina 1-0 (26 dicembre 1965)

Rete: 73′ Iseppi (MO)

Modena: Colombo, Chirico, Barucco; Aguzzoli, Borsari, Venturelli; Iseppi, Zani, Balsimelli; Merighi R., Conti. All. Remondini.

Reggina: Persico, Mupo, Barletta; Baldini, Lancini, Gatto; Alaimo, Camozzi, Ive; Florio, Rigotto. All: Maestrelli.

(GB)