MODENA, CIOFANI: “POSSO GIOCARE IN PIU’ RUOLI. MI HANNO PARLATO MOLTO BENE DELLA CITTA'”

Foto Modena Fc

Le parole di Matteo Ciofani, nuovo terzino destro del Modena targato Tesser-Vaira, nel giorno della sua presentazione ufficiale.

Francesco (Renzetti ndr) ha già spiegato tutto: a Bari dovevamo vincere ma così non è stato. Non si vince per diritto acquisito ma con l’alchimia del gruppo. Quando il direttore ha chiamato ha toccato le corde giuste e non ho esitato a firmare. Il mio ruolo? Non ho il piede educato di Francesco (ride), sono molto eclettico e posso giocare in diverse posizioni e ruoli, mi metto a disposizione del mister. La pressione? Bari è una piazza molto particolare, e c’era pressione. Non si vincono coi proclami ma con il lavoro: l’auspicio di tutti è quello di fare un campionato di vertice. Modena? Ho giocato diverse volte al Braglia e lo conosco bene. Modena non la conosco ancora bene, ma prima di firmare ho sentito molti pareri positivi sulla città”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.