MODENA, TESSER: “CON IL GROSSETO SARA’ UNA BATTAGLIA. MERCATO CHIUSO? STIAMO VALUTANDO, MA SONO MOLTO SODDISFATTO”

Le parole di mister Attilio Tesser, alla vigilia del match d’esordio in campionato in trasferta a Grosseto.

Per domani ho un paio di dubbi di formazione ce l’ho. Non è pretattica: sentirò se Armellino è pronto per giocare, mentre ho un dubbio tra Ponsi e Renzetti a sinistra. Il Grosseto? Sarà una partita difficile, sulla falsa riga di quella di Pesaro. Non dimentichiamoci che l’anno scorso ha disputato i play-off. E’ una squadra con la grinta necessaria per giocare contro squadre più blasonate. Dovremo essere equilibrati e stare attenti. Armellino? E’ un interno più che davanti alla difesa. Ha abbastanza esperienza però per giocare ovunque a centrocampo. Scarsella? Ha recuperato e sarà sicuramente della partita. Il mercato? Sono certamente soddisfatto di quello che mi ha messo a disposizione la società. Abbiamo il giusto mix di giovani ed esperti, qualcosa di equilibrato. Per gli ultimi nomi lascio fare al direttore. A noi è venuto a mancare Gavazzi, e stiamo valutando se prendere qualcuno in quel ruolo. Altrimenti abbiamo molti giocatori che possono giocare in quel ruolo. Giovannini è stato un colpo importante per il presente e il futuro della società. La squadra? Mi aspetto un passo in avanti rispetto a Pesaro. La mentalità sarà fondamentale. Non mi interessa tanto il lato estetico, ma più quello concreto. Iniziare bene sarebbe importante, anche per cominciare ad accumulare punti. Il derby? Noi dobbiamo pensare prima al Grosseto. Iniziare bene, però, ti può portare a pregare il derby nel migliore dei modi. Ringrazio il Stefano Giammarioli (ds del Grosseto) per le belle parole. Ci siamo tolti belle soddisfazioni a Cremona. E’ molto bravo a scegliere i giovani e domani sarà una battaglia“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.