MODENA, TESSER: “L’IMPORTANTE E’ DARE CONTINUITA’ AI RISULTATI. INGEGNERI? LA PROSSIMA SETTIMANA COMINCERA’ AD ALLENARSI”

Le parole di mister Attilio Tesser alla vigilia della delicata trasferta ad Ancona, in programma domani alle 14.30, contro l’Ancona-Matelica.

Il record in carriera non mi interessa. Ci servirà una prestazione importante, contro una squadra tosta. Avremo bisogno di tanta intensità agonistica, e ci servirà tanta umiltà. Gli infortuni? Recuperiamo Ponsi, ma perdiamo Pergreffi almeno fino a Natale. Saremo in 20. Bonfanti? Sta bene, dopo aver fatto 30 minuti domenica. Non ci dobbiamo porre limiti. Dobbiamo scendere in campo con la cattiveria giusta per continuare a fare bene. Il fatto di dover rincorrere o meno non ci deve interessare. Vincere sei partite? Il passo straordinario lo sto avendo il Sudtirol, le altre sono allo stesso livello. L’importante è avere la continuità di risultati e prestazioni. Poi vincere non è mai facile. Quello che mi interessa è la crescita della squadra. Ci è voluto più tempo per trovare la quadratura giusta. Ingegneri? E’ fermo da un mese e mezzo e non ha ancora ripreso ad allenarsi con la squadra. Penso che potrà cominciare a farlo dalla prossima settimana. Tanti infortuni in passato? Non così tanto. E’ un po’ un anomalia, ma che è in linea con il calcio moderno. Gerli? Torna dal primo minuto. Primi acquisti di gennaio? Marotta e Pergreffi. Spero che presto tornino a disposizione Ogunseye e Giovannini. Vediamo come risponderanno nei prossimi giorni“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.