MODENA, TESSER: “REGGIANA SQUADRA MOLTO ESPERTA. CHE EMOZIONE IL DEBUTTO AL BRAGLIA COL PUBBLICO”

Le parole di mister Attilio Tesser, alla vigilia dell’attesissimo derby con la Reggiana, che coincide con la prima sfida stagionale al Braglia, che vedrà il ritorno dei tifosi allo stadio dopo un anno.

Abbiamo un paio di assenti: non ci saranno Silvestri e Ponsi, perciò giocheranno Ingegneri e Ponsi. Davanti invece ci saranno Marotta e Ogunseye. La Reggiana? Hanno un gruppo molto esperto, competitiva in ogni reparto. Noi invece abbiamo più giovani, perché abbiamo deciso di fare un giusto mix. Cigarini e Sciaudone hanno grande esperienza, e sono convinto che lotteranno fino alla fine. Tremolada? Sta bene ma non è al meglio. Negli ultimi giorni era a Milano a seguire il mercato. La sua condizione non è ottimale. Il derby? Avere il pubblico sarà una cosa bellissima. La gente ci darà una grande mano. Sarà importante il loro rientro. La condizione della squadra non è al 100%. Per me però non esiste una squadra che attende, per me è fondamentale l’atteggiamento. Voglio vedere una squadra molto compatta, che va avanti senza paura. Tremolada il collante? Mosti per caratteristiche è uno dei nostri giovani più importanti. Tremolada vuole fin troppo la palla, ed è più un trequartista puro, con grande qualità tecniche. L’attacco della Reggiana? Giocherà con due trequartisti, e dovremo essere bravi a scivolare bene indietro. Rosafio e Radrezza saranno molto pericolosi. Zamparo è molto bravo. Ma hanno anche Neglia, Sorrentino e Scappini, che conosco bene. Il debutto al Braglia? Speriamo che sia positivo, non tanto per me ma per il Modena. Il campionato sarà difficile, ma noi ci crediamo fino in fondo nonostante siamo consapevoli del fatto che sarà dura. Mister Diana? Mi ha sempre fatto una buona impressione. Per lui questa è una bella occasione“.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.