MODENA-VITERBESE, LE FORMAZIONI: POSSIBILE UNA COPPIA D’ATTACCO GIOVANNINI-BONFANTI

foto Modena calcio

Inizia oggi alle 14,30 una settimana molto importante per i colori gialloblù con tre sfide in otto giorni che devono rilanciare le quotazioni degli uomini di Tesser dopo l’inatteso ko sul campo del Montevarchi. Di fronte i canarini al Braglia avranno la Viterbese, ultima in classifica e grande delusione di questo inizio campionato dove era accreditata come una possibile outsider. Tra i gialloblù sono assenti i soliti noti Ingegneri, infortunato, e Ogunseye squalificato. Qualche problema anche per Marotta che non è al meglio e partirà dalla panchina, e Maggioni convocato solo per far numero. Rientra Minesso che però non è detto che parta titolare. Mister Tesser potrebbe puntare su un tandem d’attacco di giovanissimi composto da Giovannini e Bonfanti con Tremolada dietro in funzione di rifinitore. A centrocampo dovrebbero essere confermati i tre di Pontedera, mentre in difesa torneranno Silvestri e Renzetti con Azzi che tornerà a destra.

Questo il probabile undici dei gialloblù (4-3-1-2): Gagno, Azzi, Silvestri, Pergreffi, Renzetti; Gerli, Armellino, Scarsella; Tremolada; Giovannini, Bonfanti. All: Tesser.

Per quanto riguarda la Viterbese, mister Raffaele ritrova il centrocampista lituano Megelatis e in avanti si dovrebbe affidare al tridente Volpicelli, Capanni, Murilo. Al centro della difesa giocherà D’Ambrosio, fratello del terzino dell’Inter.

Questo il probabile undici dei laziali (4-3-3): Bisogno, Pavlev, D’Ambrosio, Junior, Urso; Megelatis, Foglia, Calcagni; Volpicelli, Capanni, Murilo. All: Raffaele.

La partita sarà trasmessa in diretta sulle frequenze di Radio Gamma, cronaca testuale su Modenasportiva.it a partire dalle 14,30, con Mattia Amaduzzi.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.