SUDTIROL-MODENA 2-0, DUE GOL NEL PRIMO TEMPO E UNA REAZIONE MOLTO BLANDA DEI GIALLOBLU

Foto Fiocchi/Modena FC

93′ partita finita allo stadio Druso, il Sudtirol vince 2-0, ma a preoccupare è soprattutto la pochezza della reazione del Modena la cui unica occasione vera creata è quella di Davì nel primo tempo. Squadra che sembra in difficoltà atletica oltre che molto compassata nell’azione offensiva. Il Sudtirol, dopo i due gol del primo tempo, ha solo dovuto controllare e senza grosse difficoltà. Ora l’obiettivo più credibile dei canarini diventa quello di confermare il quarto posto per una posizione migliore nei play-off.

90′ corner di Corradi e testa di Pergreffi, ma conclusione molle e facile presa per Poluzzi.

90′ CAMBIO nel Sudtirol, fuori Casiraghi e dentro Davi, un difensore.

87′ punizione calciata da Pierini sulla barriera.

86′ GIALLO per Curto del Sudtirol per un fallo su Luppi. Punizione per il Modena.

81′ Casiraghi ruba palla a un giocatore del Modena e va due volte alla conclusione dal limite, ma le sue conclusioni vengono ribattute.

77′ il Sudtirol in contropiede si torna a fare vedere dalle parti di Gagno, ci prova Tait dalla distanza e Gagno controlla in due tempi.

76′ Modena che cerca di tenere il pallone vicino all’area del Sudtirol, ma a parte qualche cross in mezzo e tanti passeggini verticali non si è più reso veramente pericoloso dalle parti di Poluzzi. Sudtirol che controlla con tranquillità.

76′ CAMBIO doppio nel Sudtirol fuori Voltan e Gatto e dentro Rover e Greco.

66′ CAMBIO anche nel Sudtirol, fuori Fischnaller e dentro Magnaghi.

65′ CAMBIO triplo per il Modena, Corradi, Luppi e Prezioso al posto di Muroni che aveva un problema alla coscia destra, Castiglia e Tulissi.

63′ cross di Mignanelli dalla sinistra, prova ad andare a saltare Muroni, ma non riesce a colpire il pallone nel modo giusto. Sul conseguente corner Tulissi calcia malamente tra le braccia del portiere.

60′ manovra sempre piuttosto compassata del Modena che non riesce a trovare quel ritmo e quella furia agonistica necessaria per cercare di rimettere in piede una partita difficile come questa.

58′ ci prova il Modena con un cross dalla sinistra di Mignanelli, rovesciata di Spagnoli e Tulissi che non riesce ad arrivare all’appuntamento con la deviazione anche perché stretto in mezzo a due difensori.

56′ GIALLO per Ingegneri che aveva buttato a terra il portiere Poluzzi rientrando verso la sua area. Ammonizione stupida.

52′ OCCASIONE per il Sudtirol, punizione di Voltan che attraversa tutta l’area di rigore, Tait si butta, ma non arriva di pochissimo alla deviazione sotto misura.

49′ prova il cross Pierini dalla sinistra, Spagnoli di testa, ma il pallone è debole e controllato facilmente da Poluzzi.

46′ CAMBIO doppio per il Modena subito in avvio. Fuori Zaro e Davì e dentro Muroni e Pierini. Modena che passa ad un classico 4-3-3. Ripresa iniziata.

Secondo Tempo

45′ finisce il primo tempo al Druso. Sudtirol in vantaggio per 2-0 su un Modena ancora una volta poco concerto e con poche idee spesso confuse. Il Sudtirol ha capitalizzato al meglio le uniche due conclusioni nello specchio della porta che ha avuto a disposizione.

38′ OCCASIONE per il Modena con Davì dopo una azione insistita portata avanti da Gerli, Bearzotti e Spagnoli, ma Poluzzi si oppone con un grande intervento.

33′ ancora Spagnoli di testa su cross di Tulissi, ma anche in questo caso nessun pericolo per la porta di Poluzzi.

31′ la reazione del Modena è limitata a un cross di Mignanelli e un tentativo di stop e tiro di Spagnoli che non impensierisce il portiere dei padroni di casa.

29′ ancora Voltan si gira e dal limite dell’area calcia forte, ma il pallone è di poco alto.

26′ ancora il Sudtirol con una azione di Tait che mette in mezzo per Voltan il quale calcia questa volta male e grazia la squadra gialloblù. Modena fino a questo momento quasi non pervenuto.

22′ GOL del Sudtirol! Grande punizione di Casiraghi e pallone all’incrocio dei pali. Forse Gagno poteva fare qualcosa di più anche se il tiro era molto preciso. Sudtirol in vantaggio per 2-0. Ora si fa durissima.

21′ GIALLO per Davì per un fallo su Malomo. Punizione dal limite per il Sudtirol.

20′ altro attacco sterile del Modena con un paio di cross in mezzo senza grandi pretese e pallone che poi finisce sul fondo. Bisogna fare qualcosa di più.

17′ pericoloso il Sudtirol con un tiro di Gatto che diventa un assist per Fischnaller, ma l’attaccante è in fuorigioco.

16′ Tulissi appoggia su Bearzotti che calcia dal limite, ma il suo tiro è debole e facile per la presa di Poluzzi.

13′ GIALLO per Gatto del Sudtirol.

13′ fallo di Gatto su Castiglia e punizione per il Modena. Calcia Spagnoli ma il suo tiro è centrale e controllato dal portiere Poluzzi.

10′ GOL del Sudtirol, grande conclusione di Voltan dal limite dell’area sinistro che batte Gagno. Sudtirol in vantaggio e Modena subito ad inseguire.

1′ gara iniziata al Druso, Modena che gioca con un modulo diverso del solito, il 3-5-2 e che parte cercando subito di sorprendere gli altoatesini. Sudtirol col classico 4-3-2-1 delle ultime partite.

SUDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi, El Kaouakibi, Malomo, Curto, Fabbri; Gatto, Karic, Tait (C); Voltan, Casiraghi; Fischnaller. Allenatore: Stefano Vecchi. A disposizione: Meneghetti, Pircher, Vinetot, Davi, Bussi, Rover, Greco, Polak, Magnaghi.

MODENA (3-5-2): Gagno, Ingegneri (c), Zaro, Pergreffi, Bearzotti, Davì, Gerli, Castiglia, Mignanelli Tulissi, Spagnoli. Allenatore: Simone Vergassola. A disposizione: Narciso, Chiossi, Scappini, Sodinha, Luppi, Corradi, De Santis, Mattioli, Muroni, Varutti, Pierini, Prezioso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.