AZIMUT MODENA, PIAZZA “ANDREMO A GIOCARE CONTRO UNA SQUADRA IN SALUTE”

Le parole del coach gialloblù in vista della trasferta in Romagna

Roberto Piazza in conferenza

Azimut Modena Volley, dopo aver battuto Milano nello scorso fine settimana, è pronta a partire per la seconda trasferta consecutiva. Questa volta si va a Ravenna, la gang di coach Piazza andrà in Romagna forte del successo di Milano. Oggi è venerdì, tempo di parole, quelle che ha usato il tecnico di Modena per presentare la gara di domenica.
Andiamo a giocare in un campo problematico, il soffitto è alto e le barriere per arginare il discorso sonoro possono essere delle insidie per noi, quello di Ravenna sarà un palazzetto tutto da scoprire per noi. Loro? Giocano senza dubbio molto meglio in casa. Con Latina hanno giocato con un bel piglio, giocheremo contro una squadra in salute sicuramente. Noi? Ci stiamo conoscendo sempre di più, il cammino è ancora lungo, accontentiamoci di quello che abbiamo, per ora va bene così.”
Modena e Ravenna sono le società storiche della pallavolo italiane, sono tra le poche che non hanno mai chiuso, ecco il Piazza pensiero a riguardo “Non credo che ci sia una ricetta segreta per le società per riuscire a sopravvivere, quando allenavo a Treviso; Benetton decise di smettere con volley e basket contemporaneamente. A Cuneo invece, il presidente pensava di andare a Torino, poi intervennero altri fattori e decise di chiudere. Ravenna, invece, era una società che aveva chiuso i battenti, non c’era più – continua coach – e’ tornata sulla piazza, gli emiliani sono tornati alla grande 4/5 anni fa e adesso sta prendendo l’abitudine di rimanere in una fascia importante della SuperLega. Bene Ravenna, Bene Modena. Va ringraziato il Presidente che allestisce una squadra importante tutti gli anni.”

Filippo Mattioli