CAPUANO: “FARE PUNTI ALDILA’ DELLA PRESTAZIONE. NON SIAMO UNA BANDA DI CONIGLI”

"Il rinnovo mi fu richiesto già settimane fa. Domani solo i 3 punti, giocheremo col 3-5-2"

Ha parlato oggi alla vigilia della delicata trasferta di Bergamo Eziolino Capuano, fresco di rinnovo contrattuale: “Siamo in una situazione deficitaria, non servono giri di parole. Non serve qualità, distribuzione, gioco… bisogna fare punti. Dobbiamo essere cattivi, pragmatici, compatti, e ripartire da Venezia e dal secondo tempo fatto contro il Padova. Aldilà della classifica dell’Albinoleffe, a cui faccio i miei complimenti, dobbiamo cercare di fare risultato ovunque. Loro sono ostici, fisici, bravi sulle palle da fermo. Ci giochiamo una bella fetta di sopravvivenza contro una squadra tranquilla che, comunque, si gioca i play-off.”

“Abbiamo perso in modo immeritato sia col Venezia sia col Padova. Ma sono le prime due in classifica, non dimentichiamocelo. Siamo vivi e consapevoli di essere una buona squadra. Non eravamo fenomeni tre settimane fa, non siamo una banda di conigli oggi.”

Sulla formazione che andrà in scena a Bergamo: Diakitè non ha i novanta minuti nelle gambe. E’ stato fermo molto tempo, non giocherà dal 1′. Ho un gruppo di bravi ragazzi, si spaccano. Anche se non so se si tratta di una cosa positiva o meno. Metterò gli uomini che stanno meglio mentalmente, i più sereni. Popescu e Nolè? Saranno della partita di domani. Il modulo sarà il 3-5-1-1, con cui abbiamo fatto molto bene in passato.”

“Il rinnovo mi è stato richiesto dopo Ancona, ma non l’ho accettato. Poi mi è stato riproposto in settimana e mi sono sentito in dovere di sottoscriverlo, anche per un’investitura di responsabilità. E’ un attestato di stima che cercherò di ripagare alla città, al pubblico ed alla società. Se dovessimo salvarci programmeremo un futuro importante insieme.”

Chiusura sul giovane Chiossi: “ad oggi preferisco l’usato sicuro. Ma è un ragazzo che gode della mia totale stima.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.