MODENA-SASSO MARCONI, LE PROBABILI FORMAZIONI: MODENA DA DECIFRARE

Il Modena gioca la prima di due partite consecutive al Braglia per cercare di rientrare ancora in corsa per il primo posto e rosicchiare qualche punto alla Pergolettese in vista del confronto diretto di Crema tra due settimane. Come sempre difficile ipotizzare una formazione dei canarini, dal momento che mister Bollini ha spesso sorpreso tutti il giorno della partita. Di certo si sa che Zanoni e Letizia sono fuori per infortunio e che ci sono altri giocatori con qualche acciacco. Fondamentale sarà la scelta del secondo ’99, se Cortinovis in difesa a sinistra come nel derby o Spaviero in avanti di fianco a Ferrario e Sansovini. Nel primo caso per l’attacco, Montella sembra favorito su Baldazzi, mentre nel secondo in difesa a sinistra tornerebbe Stefano Berni. Probabile la riconferma di Bellini terzino destro dopo l’ottima prova del Mapei, mentre a centrocampo ballottaggio tra Duca e Calamai per il ruolo di mezzala con Loviso in cabina di regia e Rabiu preferito all’acciaccato Messori come classe 2000.

Questa potrebbe essere la formazione dei canarini (4-3-3): Piras, Bellini, Gozzi, Perna, Cortinovis; Rabiu, Loviso, Duca; Sansovini, Montella, Ferrario. All: Bollini.

Nel Sasso Marconi, che ha cambiato il tecnico due settimane fa dopo una lunga serie di risultati negativi, mister Cristi ritrova il centravanti Della Rocca, mentre Alessandro Noselli è ancora fuori per infortunio. Non c’è nemmeno l’ex di turno Mattia Spezzani, infortunato.

Questo dovrebbe essere l’undici del Sasso Marconi (4-3-3): Celeste, Mele, Serra, Cosner, Irqanya; Rrapaj, Dall’Ara, Satalino; Negri, Della Rocca, Barranca. All: Cristi.

La partita sarà trasmessa in diretta su Gamma, la nuova programmazione di Modena Radio City, a partire dalle 15. Diretta testuale su Modenasportiva.it con Mattia Amaduzzi e Andrea Pellacani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.