SASSUOLO-CARPI, DI FRANCESCO “OGGI ERA UNA PARTITA MOLTO INSIDIOSA,SANSONE? SEGNA SOLO GOL DECISIVI”

Il Sassuolo vince e convince, sbaraglia anche il Carpi per 1-0, segna Sansone e regala altri 3 punti d’oro alla truppa vestita di nero-verde. Aria mista di soddisfazione e convinzione è quella che si respira nella sala stampa del MAPEI Stadium quando arriva mister Eusebio Di Francesco che commenta la performance dei suoi “Oggi era una partita molto insidiosa, loro avevano bisogno di punti, difficoltà nello sviluppare delle azioni. Nel secondo tempo potevamo chiuderla, ci manca ancora qualcosa soprattutto nell’ultimo passaggio”.

Continua l’ex mister di Pescara e Lecce “Queste partite dimostrano che siamo cresciuti, oggi ci tenevo particolarmente. Pellegrini? Io ho scelto questa gara per farlo debuttare, l’ho visto in settimana e ho deciso di schierarlo, lui ha qualità importanti e può stare bene in questo gruppo. Non prendiamo gol da tanto e questo dimostra tanta personalità, noi stiamo acquisendo della maturità – continua il “DiFra” – non dobbiamo sentirci troppo maturi perchè dopo ci perdiamo. E’ giusto cavalcare l’onda dell’entusiasmo, siamo soddisfatti, noi sappiamo che non dobbiamo perdere questa umiltà”.

Di Francesco chiude il suo intervento parlando dell’uomo del momento, del cecchino che ha segnato anche oggi, Sansone “Nicola non fa tanti gol ma quando li fa sono decisivi, lui è un attaccante e di solito sono in 3 e devono determinare i risultati. Siamo stati superiori al Carpi nella gestione della palla, noi volevamo questa vittoria. I biancorossi hanno avuto qualche occasione soprattutto dovute a nostre ingenuità, abbiamo prevalso per possesso e gestione della gara.”

Dal Mapei Stadium

Filippo Mattioli