UN PAREGGIO IMPORTANTE PER IL SASSUOLO CONTRO IL NAPOLI

Un punto importante quello raccolto dal Sassuolo ieri sera in casa del Napoli, un pareggio che fa ben sperare per il proseguio della stagione. Con questo risultato i neroverdi si sono portati a 14 punti, interrompendo la striscia negativa di 4 sconfitte consecutive in campionato. Due punti persi, invece, per il Napoli che sale a 25 punti, a -4 dalla Roma seconda.

Il primo tempo è stato un monologo azzurro: gli uomini di Sarri fanno girare bene la palla, costringendo il Sassuolo a stare in difesa e sperare in un guizzo in attacco di Politano. Ma il giovane attaccante neroverde è costretto a uscire al ’37, colpito duro in uno scontro di gioco, e al suo posto entra Ricci. Il risultato si sblocca al 42′ con Insigne che scarica da venti metri un pregevole tiro a giro che supera Consigli. Nel secondo tempo, il Sassuolo entra in campo con un piglio diverso rispetto al primo parziale, più votato all’attacco. Infatti questo diverso atteggiamento, porta i neroverdi a colpire la traversa con un colpo di testa di Missiroli su assist di Ricci. Il mister Di Francesco azzecca i cambi, ed è il neoentrato Defrel a pareggiare i conti all ’82, con un gran tiro al volo di sinistro all’interno dell’area su un cross, altrettanto bello, di Gazzola. Negli ultimi minuti assistiamo alla reazione rabbiosa del Napoli, ma il tiro di Callejon colpisce il palo, pareggiando così anche il conto dei legni. Finisce così 1-1.

Le note liete per il Sassuolo sono sicuramente la reazione nel secondo tempo e il rientro dal primo minuto di Missiroli, un giocatore fondamentale per l’economia del gioco. Destano preoccupazioni le condizioni di Politano: oggi sono attesi ulteriori aggiornamenti.

di Mattia Amaduzzi.