L’AZIMUT MODENA RIALZA LA TESTA: VITTORIA IN RIMONTA 3-2 CON MONZA

Dopo le inaspettate vicissitudini di inizio settimana, l’Azimut Modena Volley prova a rialzarsi. I canarini sconfiggono in rimonta con il risultato di 3-2 la G. Group Monza. I parziali sono stati 25-23, 13-25, 25-22, 26-28 e 10-15. Modena ha potuto portare a casa la vittoria grazie ad una battuta devastante (10 ace), ad un muro attento (10 blocks) e alte percentuali d’attacco. Unico neo e vero tallone d’Achille è la ricezione: grazie anche ai molti errori dei gialloblù in questo fondamentale, che i ragazzi di Falasca hanno potuto vincere 2 set.

Monza è una buona squadra, che con l’arrivo dell’esperto opposto brasiliano Vissotto si è notevolmente rinforzata, e potrebbe dire la sua nei play-off. Infatti poche squadre nella Superlega hanno il lusso di far ruotare due giocatori di livello come Hirsh e appunto Vissotto.

Nelle fila di Modena, da lodare le prestazioni di Ngapeth e Vettori. I due sono stati gli autentici trascinatori e principali terminali offensivi dei gialloblù (22 e 24 punti). Bene anche Orduna, Petric, Holt e Piano. Rossini continua la sua stagione negativa in ricezione: il libero della Nazionale sbaglia molti appoggi sulle battute flot, mentre in difesa regge bene. L’unica nota stonata è Le Roux.

Non si sa fino a quando Lorenzo Tubertini rimarrà sulla panchina dell’Azimut come primo allenatore, sicuramente il suo compito adesso è quello di tranquillizzare e motivare la squadra, perché la stagione non è ancora finita. Modena ha ancora tutte le carte per arrivare in fondo a tutte le competizioni.

di Mattia Amaduzzi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.