LIU JO, FENOGLIO: “MONZA AVVERSARIO DIFFICILE CHE HA SEMPRE GIOCATO BENE”

Si avvicina alla conclusione la settimana che porta all’ultimo impegno casalingo della stagione regolare per la Liu•Jo Nordmeccanica Modena. Le bianconere ospiteranno domenica al PalaPanini le rivali di Monza in un vero e proprio spareggio per il quinto posto. Un’altra occasione, l’ultima per capitan Heyrman e compagne per risalire la classifica dopo la sconfitta di Firenze come ha raccontato coach Fenoglio: “Purtroppo abbiamo buttato via un’occasione molto importante a Firenze per metterci in una situazione di classifica che sarebbe stata molto buona. Bisogna, però, guardare avanti perché ora abbiamo questa partita con Monza che può essere a sua volta molto importante se vogliamo avere ancora chance di conquistare il quinto posto. La classifica è molto corta al momento e cercheremo di fare una gara importante domenica, di fare del nostro meglio”.

Condizioni non ottimali quelle in cui la squadra ha lavorato in settimana, una difficoltà in più da superare come racconta il tecnico bianconero: “Veniamo da una settimana assolutamente non buona, Ferretti è stata ed è ancora ferma, mentre Heyrman ha un problema al ginocchio che si potrà risolvere solo in estate con un intervento chirurgico. In queste condizioni siamo ovviamente molto corti, ci siamo allenati con un solo palleggiatore e un centrale, una situazione abbastanza critica”.

Vincere le due gare rimanenti rimane l’obiettivo, ma servirà anche lavorare per eliminare i cali ed i blackout che in maniera ricorrente si sono verificati durante l’anno. I playoff, tuttavia, saranno come sempre qualcosa a parte, ma bisognerà pensarci a tempo debito secondo Fenoglio: “Credo che quando sarà finita la regular season automaticamente i playoff diventeranno qualcosa di diverso. Si cancella tutto quello che è stato, le difficoltà e le cose buone fatte, e si riparte praticamente da zero. Ora, però, dobbiamo pensare a finire nel modo migliore la stagione regolare e poi prepareremo al meglio la fase finale”.

Infine due parole sull’avversario di giornata, una formazione da prendere assolutamente con le pinze: “Monza è una squadra che obiettivamente ha sempre giocato bene, già all’andata abbiamo visto quanta fatica abbiamo fatto quando avanti di 2-0 ci hanno rimontato, ma abbiamo comunque vinto 3-2 dopo una battaglia. Mi aspetto, o almeno spero, che domenica sia una partita sulla falsa riga di quella dell’andata”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.