LIU JO IN CHAMPIONS CONTRO CONEGLIANO, GASPARI: “FAME E AGGRESSIVITA’ IN CAMPO”

Archiviata la grande gioia per la qualificazione alla Final Four di Coppa Italia, proseguono gli obiettivi per la Liu Jo Nordmeccanica Modena che staserà scende in campo per la Champions League. Al PalaPanini arriva Conegliano per il derby d’Italia che deciderà la capolista del girone A e coach Gaspari racconta quello che dev’essere il costante approccio della squadra alle gare: “Noi in questa stagione dobbiamo essere molto bravi ad aprire e chiudere dei cassetti, abbiamo tre manifestazioni e fortunatamente quella della Coppa Italia rimarrà in questo momento in archivio perché riguarderà il periodo di marzo, però dobbiamo essere felici di quanto fatto, ma immediatamente chiudere il primo cassetto ed aprire velocemente quello della Champions. Il nostro girone è iniziato alla grande con una vittoria in terra polacca contro una squadra estremamente forte, però non servirebbe a nulla nel caso in cui nella partita di domani non ci fosse continuità. Sappiamo di affrontare un avversario molto forte però dobbiamo cercare di essere un pochino più continui ed essere soprattutto aggressivi, specie dopo un impegno ravvicinato così intenso come quello della Coppa Italia”.

La squadra ha fame di rivincita, così come contro Casalmaggiore anche contro Conegliano e coach Gaspari apprezza, ma rilancia: “L’importante è che ci sia fame, questa squadra deve avere fame negli allenamenti, nelle sedute video, nelle sedute di pesi, deve avere fame su tutto perché la continuità e l’aggressività di una squadra si basano proprio su come si lavora nella quotidianità. C’è fame l’hanno dimostrato comunque dopo una partita di Coppa Italia dove abbiamo subito per 3 set, inutile nasconderlo. La squadra è rimasta attaccata alla partita nel set più importante e più decisivo, detto questo domani è una partita completamente diversa, affrontiamo una squadra che gioca una pallavolo sicuramente tanto dinamica, una pallavolo veloce, una pallavolo molto efficace, ma al tempo stesso noi stiamo cercando di dare continuità al nostro gioco. Siamo in ripresa e di sicuro domani sarà una partita nuova, una partita che parte dallo 0-0 come dico sempre. Lo stiamo dimostrando su più fronti, noi siamo una squadra che in questo momento non riesce ad avere una linea di gioco continua, però ha dei picchi di gioco estremi e questo dobbiamo riuscire a portarlo set dopo set in campo. Dovremo essere aggressivi in battuta perché comunque in Champions il pallone incide molto sulla linea di ricezione, di conseguenza se riusciamo a far correre di più Skorupa non è male. Detto questo, poi, ci vuole ordine e ci vuole anche aggressività in contrattacco e via dicendo. La squadra sta lavorando per essere continua, per portarsi avanti su tutti i fronti in cui siamo ancora e di conseguenza ci sarà un bello spettacolo domani”.