MODENA EST INIZIA BENE L’ANNO, SANT’ANTIOCO BATTUTA AL TIE BREAK

Il 2016 della Fanton si apre con un successo. Modena Est supera al tie-break Sant’Antioco (25-21 23-25 25-15 20-25 15-11) dopo una gara al cardiopalma.

I rossoneri partono bene (3-0 nel primo set) per poi subire la rimonta ospite. Un muro su Bartoli vale il quattro a quattro. L’opposto e Raimondi si caricano sulle spalle la squadra: un ace del secondo vale il 12-6. Sono due punti di fila di Saguatti a siglare il 16-8 con cui le squadre vanno a riposo per la seconda sospensione tecnica. I sardi inseguono ancora di otto lunghezze (21-13) prima di mettere i brividi sulla schiena rossonera. Kosmina (ex Verona) conduce la squadra di Pasquali sul meno quattro (23-19). Bartoli chiude i giochi e fa tirare un sospiro di sollievo ai padroni di casa.

Nel secondo set i padroni di casa s’illudono con il servizio. Un ace di Bonetti vale l’8-6, una battuta vincente di Astolfi il 10-7. Sul 13-13 Modena Est subisce due punti in un’azione: prima un’invasione di Bonetti, poi un rosso a Raimondi per un alterco con Pasquali. I sardi chiudono la rimonta e passano a condurre di tre punti (13-16). Il divario non cambia più avanti, quando Bicego deve chiamare time-out (17-20). I rossoneri recuperano fino al meno uno (20-21 e 23-24) prima dell’attacco decisivo di Nasari.

Nel terzo parziale la Fanton mostra i muscoli. Sant’Antioco resta in gara fino al 10-8, poi i rossoneri non concedono quasi nulla. I padroni di casa volano sul più otto (22-14) quando Bartoli schiaccia e Kosmina si fa male al piede destro. Finirà 22-15. Non sarà il segno della resa. L’opposto dell’Olimpia stringe i denti e torna in campo.

Nel quarto set Modena Est parte male: dopo tre scambi è sotto 0-3. I rossoneri si rimettono in carreggiata con Bartoli (6-5) e vanno anche sull’8-5. Sull’11-10 Modena Est ha un’altra “amnesia”. I biancoblu non si fanno pregare e mettono la freccia. Quando Trianni sbaglia un primo tempo il punteggio è di 14-17. Il giocatore piazza il 18-19, ma l’inerzia non cambia. I sardi sbagliano meno e chiudono 20-25.

Tie-break, dunque. I rossoneri si portano sul 3-1 con Lodi. Un ace di Genna riporta la situazione in parità (5-5). Si combatte punto a punto sino a quando il centrale mette a segno due muri di fila: 13-11. Messori e Bartoli regalano i due punti ai padroni di casa sempre a muro.

In serie C1, vittoria e primato blindato per Modena Est. Perso il primo set, i padroni di casa reagiscono e superano 3-1 la Spezzanese, seconda forza del campionato. Ora i fioranesi sono a meno cinque.

In Seconda divisione femminile continua a volare la squadra di Salvioli. Il tre a zero sul campo della Basser vale la settima vittoria in otto partite.

TABELLINO

FANTON MODENA EST – VBA S. ANTIOCO 3-2

FANTON MODENA EST
Saguatti 2, Trianni 4, Astolfi 8, Libero: Catellani, Cassandra 4, Bartoli 31, Bonetti 8, Raimondi 13, Messori 1, Dalla Casa ne, Civa ne, Lodi 12. All. Bicego

VBA OLIMPIA S. ANTIOCO
Vinci, Genna 11, Libero: Ferraro, Longu 2, Kosmina 20, Nasari 21, Ghiani 5, Granara 5. All. Pasquali