MODENA, GIANI: “PRONTO A FAR CRESCERE I NOSTRI GIOVANI”

Si è tenuta ieri pomeriggio presso la sala stampa del PalaPanini la conferenza stampa di Andrea Giani, tornato a Modena dopo l’eliminazione della Germania dagli Europei. Queste le parole dell’Head Coach di Modena Volley: “Che voto do all’Europeo della Germania? Sei e mezzo, per noi è stato un bel risultato arrivare tra le prime otto, viste la tipologia di squadre che partecipano alla competizione.  Mi dispiace soltanto di non essere riuscito a vincere neanche un set nella partita con la Polonia. Zaytsev? Nella partita di ieri ha cambiato ruolo, si è adattato e non è facile in un match così. Come presenza in campo mi è piaciuto, ha commesso alcuni errori ma si è messo a disposizione del Coach e della squadra e questo gli fa onore. Adesso lo attende il PalaPanini, ci saranno meccanismi da sistemare ma abbiamo bisogno di lui come degli altri giocatori, compresi i più giovani che sono contento di poter aiutare a crescere. Gli americani? Hanno un ritmo di lavoro diverso dal nostro, torneranno dopo la World Cup, sono tranquillo perché arriveranno dei ragazzi preparati già al ritmo gara. Ngapeth? E’ uno dei giocatori più forti al mondo, il suo è stato un messaggio di disponibilità a tornare a Modena e ci fa piacere, ma è chiaro che è un giocatore di un’altra società, noi abbiamo la nostra squadra, ne siamo contenti e intendiamo lavorare con i nostri giocatori. Kaliberda? Si è fatto male in Francia durante delle amichevoli, sarà importante per questa stagione e abbiamo bisogno che stia bene fisicamente. Chi vincerà l’Europeo? Una tra Polonia e Francia”. 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.