MODENA VOLLEY MERCATO: L’ADDIO DI URNAUT. KALIBERDA RESTA?

Modena Volley saluta Tine Urnaut, che dall’anno prossimo continuerà la sua carriera con un’altra società. Sei entrato in punta di piedi nel Tempio, per poi riuscire a farti amare da tutti: grande uomo e grande giocatore, che ha unito classe, umiltà e umanità. Grazie di tutto Tine, e in bocca al lupo per il futuro. Modena non ti dimenticherà“.

Con questo post pubblicato stamane sul proprio profilo Facebook, Modena Volley dice addio ad uno dei protagonisti delle ultime due stagioni. Tine Urnaut lascia dunque il PalaPanini da beniamino della tifoseria canarina, conquistata grazie alla sua tenacia e grinta in campo, abbinata ad un carattere gentile e disponibile fuori dal parquet.

Lo schiacciatore sloveno potrebbe ora accasarsi a Monza, dove andrà a comporre con Dzavoronok e Louati un trio di posti 4 di assoluto valore.

Per quanto riguarda Modena, invece, bisogna capire ancora cosa deciderà di fare Anzani, mentre nel ruolo di prima riserva della coppia Anderson-Bednorz, potrebbe essere Kaliberda. Come anticipato qualche settimana fa (leggi qui) lo schiacciatore tedesco, già allenato da Giani nella nazionale tedesca, potrebbe rimanere tra i ranghi canarino.

MA

1 Comment

  1. è un peccato che un giocatore come Urnaut lasci Modena, però in un’ottica di avvio di un nuovo ciclo ci può stare: credo che abbia già raggiunto l’apice della sua carriera. Piuttosto l’innesto di Anderson al suo posto, per lo stesso motivo, non mi sembra un miglioramento, anzi vedo la squadra più debole in difesa. Spero di sbagliarmi. Per lo stesso motivo ( avvio di un nuovo ciclo)credo che altri potevano/dovevano essere sostituiti…Holt? Rossini? Tillie invece l’avrei tenuto.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.