MODENA VOLLEY MERCATO: UN SOGNO D’OLTRALPE. LE OPERAZIONI DELLE ALTRE

Mentre il Modena Volley attende che la vicenda Zaytsev finisca (a giorni dovrebbe arrivare una comunicazione ufficiale), le altre squadre della Superlega stanno ultimando le operazioni di mercato.

Le due società più attive sono senza dubbio Piacenza e Padova. La squadra emiliana neo-promossa ha praticamente definito il nuovo sestetto titolare, ufficializzando l’arrivo dell’esperto palleggiatore argentino Cavanna (ex Ravenna) e dello schiacciatore Berger. I prossimi acquisti, con molta probabilità, dovrebbero essere l’opposto Nelli e gli schiacciatori Kooy (seguito anche da Modena) e Botto. Il sogno, però, rimane il centrale Dragan Stankovic, in uscita dalla Lube.

Padova, invece, nella giornata di ieri ha ufficializzato l’arrivo dello schiacciatore giapponese Ishikawa (ex Modena Volley), e punta l’opposto cubano Hernandez. La società veneta perderà quasi sicuramente il posto 4 Louati, in direzione Monza, dove prenderà il posto di Plotnitskiy (finito a Perugia).

Interessanti anche le manovre di Vibo Valentia e Ravenna. La formazione calabrese sta costruendo una rosa col giusto di mix di giovani ed esperti, affidando la cabina di regia a Michele Baranowicz e portando in Italia i talentuosi Chinenyeze (centrale francese) e Defalco (schiacciatore USA).

Anche Ravenna punterà molto sui giovani, con un folto blocco di giocatori proveniente dal Club Italia, tra cui ricordiamo Francesco Recine, figlio di Stefano, dirigente di Perugia. Occhio a Vernon-Evans, gigantesco opposto canadese che l’anno prossimo giocherà in diagonale con il confermato Saitta. Ancora da decifrare, invece, il futuro di Rychlicki: una delle sorprese della scorsa Superlega piace a molti top club, tra cui Modena Volley (il cui profilo Instagram, tra l’altro, è seguito dallo stesso lussemburghese).

Per quanto riguarda le big, infine, quasi certamente Perugia sostituirà Lorenzo Bernardi con Vital Heynen (ct della Polonia), nonostante “Mister Secolo” abbia ancora un anno di contratto con la società umbra. La Lube si appresta a riaccogliere Kurek, Trento sta ancora valutando l’investimento Boyer (e la conseguente cessione di Lisinac), mentre il sogno Modena Volley si chiama sempre Earvin Ngapeth. Lo schiacciatore francese, però, ha ancora un anno di contratto con Kazan e un pesante buy-out, oltre che un contratto oneroso. Le possibilità sono poche, ma alcune voci in città dicono che un tentativo verrà fatto comunque.

MA

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.