MODENA VOLLEY-PERUGIA 3-2: VINCONO I CANARINI MA LA SIR VOLA IN FINALE

QUINTO SET 15-12

15-12, muro di Elian. Modena vince ma in finale ci va Perugia

14-11, muro di Mazzone su Vernon-Evans

12-11, altro primo tempo di Bossi

11-10, primo tempo di Bossi

10-9, muro di Bossi

8-9, ace di Porro

5-8, si va al cambio campo

4-6, muro di Vernon-Evans su Rinaldi

3-2, muro di Vettori su Vernon-Evans

1-0, attacco vincente di Vettori

QUARTO SET 26-28

26-28, Lavia sbaglia la ricezione e Leon ne approfitta. Perugia pareggia il conto dei set, ma per via del risultato all’andata, è già qualificata alla finale di Supercoppa.

26-26, invasione a muro di Perugia

25-25, si va avanti ad oltranza

24-23, mani fuori di Lavia, set point Modena

23-22, diagonale di Lavia

22-22, Perugia pareggia

20-20, mani fuori di Leon

20-18, muro di Karlitzek su Leon

18-15, grande attacco dalla seconda linea di Karlitzek

17-14, primo tempo di Mazzone

16-13, bravo Lavia a vincere un contrasto sottorete

14-12, ci pensa Petric a togliere le “castagne dal fuoco” per Modena Volley

13-10, Leon attacca fuori

11-9, grande diagonale di Karlitzek da posto 4

10-8, mani fuori di Lavia

9-7, primo tempo di Mazzone

8-6, muro di Mazzone a uno sulla pipe di Leon

6-6, ace di Leon

6-4, muro di contenimento su Leon e contrattacco di Mazzone

5-3, Karlitzek passa smarcato da Christenson

4-2, attacco vincente di Lavia da posto 2

3-0, muro di Stankovic su Plotnytskyi

1-0, muro di Lavia su Vernon-Evans

TERZO SET 14-25

14-25, Perugia accorcia 2-1. Le battute flottanti di Ricci hanno letteralmente scardinato la ricezione di Modena Volley, che finora era stato il punto di forza della squadra di coach Giani

14-24, set point Perugia

13-23, ace di Ricci

13-20, Rinaldi, entrato al posto di Lavia, attacca fuori

12-15, Vernon-Evans attacca fuori

10-15, diagonale vincente di Vettori

8-14, primo tempo di Stankovic

6-12, dormita nella metà campo modenese, ne approfitta Leon

4-9, Perugia prende il largo e coach Giani è costretto a chiamare time-out

3-4, ace di Leon

2-1, diagonale vincente di Petric

1-0, mani fuori di Karlitzek

SECONDO SET 25-19

25-19, altro errore di Vernon-Evans al servizio. Modena, giocando una grande pallavolo, si porta sul 2-0.

24-19, ace di Petric, set point Modena

21-18, muro di Ter Horst su Petric

20-15, primo tempo morbidissimo di Stankovic

19-14, muro di Stankovic su Leon

18-14, attacco di Karlitzek da posto 4

16-12, salvataggio di Mazzone e contrattacco vincente di Karlitzek

15-12, ace di Mazzone

14-12, primo tempo di Mazzone

13-11, pipe di Lavia

12-10, grandissimo mani fuori di Petric

10-8, servizio potente di Porro e free-ball Modena capitalizzata da Petric

8-8, ace di Solè

7-5, mani fuori di Lavia

6-4, diagonale di Petric

5-3, contrattacco Modena affidato alla pipe di Lavia

3-2, primo tempo di Stankovic

2-1, grande giocata di Petric sottorete

PRIMO SET 25-22

25-22, Vernon-Evans sbaglia il servizio. Modena Volley si porta in vantaggio, grazie soprattutto alla sua difesa.

24-22, Perugia annulla due set point canarini

24-20, set point Modena

22-20, due grandi difese di Modena e mani fuori di Lavia

21-19, muro di Mazzone su Ter Horst

20-19, Grebennikov tiene in ricezione un servizio di Leon e attacco vincente di Petric

19-18, sorpasso Modena con un primo tempo di Mazzone

18-18, diagonale di Petric

17-17, primo attacco vincente di Vettori, entrato al posto di Karlitzek

15-16, contrattacco vincente di Leon, sorpasso Perugia

14-13, primo tempo di Mazzone

12-12, secondo ace consecutivo di Leon

12-11, ace di Leon

11-7, invasione a rete di Leon

9-6, grande ricezione di Grebennikov e primo tempo di Stankovic

7-4, pipe di Petric, assoluto protagonista di queste prime fasi

5-2, muro di Petric su Leon

3-1, ace di Stankovic

2-1, contratto vincente di Petric

Le squadre hanno terminato il riscaldamento e tra poco scenderanno in campo per il fischio d’inizio.

Un cordiale saluto amici sportivi da Mattia Amaduzzi, che vi racconterà, in diretta dal PalaPanini, la sfida tra la Leo Shoes Modena Volley e la Sir Safety Conad Perugia, valida per la semifinale di Supercoppa Italiana.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.