PALLAVOLO: EXACER MONTALE FALLISCE LO SCONTRO DIRETTO CONTRO MONTECCHIO

Foto Exacer Montale Volley

L’Exacer Montale fallisce il primo scontro diretto di questa stagione e cade sotto i colpi del Sorelle Ramonda Ipag Montecchio nella 3ª giornata della Pool “Salvezza”. In Veneto le padrone di casa rimontano le emiliane e portano a casa una pesantissima vittoria da tre punti.

Il Sorelle Ramonda Ipag Montecchio si aggiudica la sfida di andata sul taraflex di casa e aggancia in classifica proprio l’Exacer Montale. Una gara appassionante quella del “Pala Collodi”, che premia decisamente la squadra che ha fatto meglio nelle quasi due ore di gioco. Si riapre dunque in maniera decisa la lotta per la salvezza, con venete ed emiliane che lotteranno fino alla fine per evitare l’ultimo posto in classifica. Tamburello non schiera il sestetto titolare, con Botarelli non al 100% che viene utilizzata a pieno regime solamente nel quarto set. Fangareggi ha potuto invece contare sul sestetto tipo, che di fatti non ha tradito. Exacer che era partito meglio rispetto alle padrone di casa, portando a casa un tiratissimo primo set, ma col passare dei minuti Montecchio è salito di intensità e si è rivelato più cinico nei momenti decisivi. Ben trenta i punti di Battista, venti quelli di Brina. La cronaca dettagliata del match.

1° SET – Fangareggi schiera Scacchetti e Covino sulla diagonale principale, Cagnin e Battista in banda, Bartolini e Bovo al centro e Monaco libero. Coach Tamburello, invece, rivoluziona il sestetto e parte con Lancellotti e Aguero sulla diagonale principale, Brina e Blasi in banda, Gentili e Fronza al centro e Bici libero. Il match si apre con un perfetto equilibrio che fila via con un punto a punto fino al 6-6, poi arriva il primo break chiuso da Montecchio con Battista (8-6). Il primo break per Montale lo chiude invece Aguero (9-9), poi ace di Brina (10-9) e nuovo sigillo di Aguero (11-9). Allunga ancora Montale con Blasi (12-9) e Fangareggi chiama il primo time-out. Torna sotto Montecchio (12-13) con un fallo di posizione delle nerofucsia. Gentili ristabilisce il più tre (16-13), poi l’errore di Brina e l’attacco vincente di Battista ristabiliscono la parità (17-17), e Tamburello si gioca il time-out. Si torna in campo e Montale allunga nuovamente con l’attacco out di Covino (20-17) e Fangareggi va subito per il secondo time-out. Battista prima e Scacchetti poi per la nuova parità (20-20). Ace di Brina per il break nerofucsia (22-20). Time-out Tamburello sul 22-21 per Montale, dopo che Bici e Aguero si scontrano testa e testa durante una difesa, ma fortunatamente non ci sono conseguenze. Super muro di Fronza alla ripresa del gioco (23-21), poi sul 24-22 per Montale entra in campo Botarelli per Lancellotti, ma solamente per uno scambio che tra l’altro va a Montecchio (23-24). Il set lo chiude Blasi, con un 25-23 per Montale. Sette i punti di Battista, cinque a testa per Cagnin e Brina.

2° SET – Stessi sestetti nel secondo parziale, che inizia con un ottimo sprint di Montecchio che va sul 5-1 grazie all’ace di Cagnin. Subito time-out per Tamburello. Montale però soffre decisamente di più in questo secondo set, e con l’attacco out di Brina va sotto 8-3. Brina che si rifà chiudendo il break dell’8-12, poi subito il più cinque ristabilito da Bovo (13-8). Brina consegna un nuovo allungo a Montecchio, che va a più sei (16-10) con un attacco out. Tamburello richiama in panchina la schiacciatrice modenese e manda dentro Rubini. Passaggio positivo di Montale che risale fino al 14-17 e Fangareggi ferma tutto col time-out. Alla ripresa del gioco la diagonale di Battista vale il 18-14, poi Mangani (cambio under con Covino) fa 19-14 con conseguente time-out di Tamburello. Sul 15-19, dentro nuovamente Botarelli per Lancellotti, mentre Gentili firma il break che vale il 16-19. Cagnin attacca out e dà il 17-19 a Montale, poi sul 20-17 torna dentro Lancellotti per Botarelli. Sul 18-20 si rivede anche Brina al posto di Pinali, ma la schiacciatrice modenese si fa murare e dà il 22-18 a Montecchio. Battista firma il 24-20, poi l’ace di Bovo (25-20) riporta il match in parità. Cinque punti per Battista e Brina, quattro per Bovo.

3° SET – Nessuna modifica ai sestetti da parte dei due allenatori, per un parziale che si apre con l’ace di Gentili e l’attacco vincente di Battista (1-1). Break Montale con l’attacco out di Battista (4-2), poi le nerofucsia allungano con Blasi (7-4). Brina trova la parallela vincente del 9-5, poi Cagnin attacca out (10-5) e “costringe” Fangareggi a chiamare time-out. Dopo lo stop Montecchio trova il break con il secondo fallo di posizione dell’Exacer, poi Cagnin firma anche l’8-10. Brina, croce e delizia delle nerofucsia, attacca out e dà il meno uno a Montecchio (10-11). Battista sale in cattedra e le padrone di casa ritrovano la parità (12-12). Montecchio mette la freccia con l’ace di 
Covino (14-13) ma tanti dubbi sul punto del 13-13 con una palla termina out sulla quale il primo arbitro segnala un dubbio tocco delle nerofucsia. Time-out Tamburello sul 14-13 per le padrone di casa. Alla ripresa del gioco Bartolini trova il mani-out su Blasi (15-13), poi 16-13 e Montale che va in difficoltà. Dentro Pinali per Blasi, mentre Fronza trova il mani-out del 14-16. Torna sotto Montale col tocco dell’asta di Cagnin (16-17), poi Brina prima ristabilisce la parità (18-18) e a seguire mette il sigillo sul muro del 19-18. Time-out Fangareggi su questo punteggio. Nuovo sorpasso Montecchio con l’attacco out di Brina (20-19), che poi però stringe una bellissima diagonale (20-20). Time-out Tamburello sul 22-20 per Montecchio. Si spegne Montale che regala a Cagnin la palla del 23-20 e subito dopo con Brina colpisce l’asta in attacco (24-20). Battista chiude il set con il pallone del 25-21. Dieci punti per Battista, nove quelli di Brina.

4° SET – Il quarto parziale si apre con Botarelli opposto e con Aguero che va in banda assieme a Brina; nessun cambio per Montecchio. Sempre equilibrio in avvio di match, fino al break delle padrone di casa con l’errore di Brina (6-4). Lancellotti mura out e dà l’8-5 a Montecchio, con Tamburello che chiama il time-out. Si riprende a giocare con Montecchio che mantiene i tre punti di vantaggio fino al 12-9, poi Gentili trova il break dell’11-12, ma il muro di Cagnin ristabilisce il più tre (15-12). L’Exacer Montale non riesce a trovare la svolta e continua a faticare in difesa. Bovo firma il più quattro con un bel primo tempo (17-13) e Tamburello capisce che è il momento di chiamare il time-out. Alla ripresa del gioco Scacchetti sbaglia il servizio e Botarelli trova un gran muro (15-17). Battista non riesce a chiudere a favore di Montecchio uno scambio lunghissimo e consegna il meno uno a Montale (16-17) con un attacco a rete. Fangareggi chiama subito time-out. Si torna in campo con Botarelli che firma la parità (17-17). 
Sul 19-18 per Montecchio Blasi prende il posto di Brina, mentre Bartolini trova break pesante (21-18). Bici difende out e dà il 21-18 a Montecchio, poi Botarelli prova a tenere in vita Montale con la palla del 19-21. L’Exacer perde la bussola, e con l’errore di Lancellotti le padrone di casa vanno sul 23-19. Battista sbaglia per due volte consecutive e rimette in gioco le avversarie (22-23). Ultimo time-out per Fangareggi. Si torna in campo con l’attacco out di Aguero (24-22), che dà i match-point alle vicentine. La chiude Cagnin, con il 25-22, e con una vittoria pesantissima per la squadra vicentina. Otto i punti di Battista, sette quelli di Botarelli.

IL TABELLINO

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO-EXACER MONTALE 3-1 (23-25; 25-20; 25-21; 
25-22)

[Durata set: 27’, 24’, 27’, 25’; tot. 1h43’]

SORELLE RAMONDA IPAG MONTECCHIO: Scacchetti 7, Covino 6, Cagnin 15, 
Battista 30, Bartolini 13, Bovo 9, Monaco (L1), Canton 0, Mangani 1, 
Brandi 0, Imperiali ne, Rosso ne. All. Mario Fangareggi.

EXACER MONTALE: Lancellotti 1, Aguero 8, Brina 20, Blasi 6, Gentili 13, 
Fronza 13, Bici (L1), Cigarini 0, Pinali 0, Rubini 0, Botarelli 7, 
Saccani ne, Venturelli (L2) ne. All. Ivan Tamburello.

ARBITRI: Emilio Sabia; Anthony Giglio (segnapunti: Alessandro 
Acciavatti).

NOTE – Partita disputata a porte chiuse. Sorelle Ramonda Ipag 
Montecchio: 5 Ace, 7 Battute sbagliate, 5 Muri; Exacer Montale: 3 Ace, 4 
Battute sbagliate, 8 Muri.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.