VOLLEY: AZIMUT MODENA ESCE VITTORIOSA NEL DERBY CONTRO PIACENZA

È stata una partita lunga e difficile, ma alla fine l’Azimut Modena Volley è riuscita a portare a casa il risultato contro un Piacenza mai domo. I gialloblù si sono imposti 3-1 al PalaBanca, con i parziali di 19-25, 29-27, 31-33 e infine 22-25. Top scorer per i canarini è stato l’opposto azzurro Luca Vettori con 25 punti ,con ben 4 ace e 2 muri; nelle fila dei biancorossi spicca la prova dell’opposto cubano Hernandez con 21 punti.

L’Azimut scende in campo con la miglior formazione possibile schierando Orduna in regia e Vettori opposto, i due schiacciatori Ngapeth e Petric, i due centrali Holt e Le Roux e il libero Rossini. Piacenza risponde con Hierrezuelo-Hernandez, Marshal-Clevenot, Aletti-Tencati e la coppia di liberi Manià-Papi.

Primo set che si apre con la classica partenza sprint dei giocatori di Modena, che spinti dagli attacchi di Vettori e Le Roux, chiudono agevolmente. Anche il secondo set sembra un monologo gialloblù; gli uomini allenati da coach Roberto Piazza si trovano addirittura 13-18, grazie alla grande serie di battute di Vettori, che mette in serie difficoltà i piacentini. Ma i biancorossi non ci stanno e cominciano a macinare gioco, assottigliando poco a poco lo svantaggio, fino ad imppattare il 22 pari. Un muro di Hierrezuelo mette fine al set, 29-27. Terzo set fotocopia del secondo, con Modena che prova ad allungare, ma Piacenza, spinta dal proprio pubblico, rimonta fino ad arrivare ai vantaggi. Questa volta sono i gialloblù ad avere la meglio, chiudendo il set 31-33. Quarto ed ultimo set che comincia con i piacentini avanti fino al 21-19; proprio quando si sta per profilare un nuovo tie-break, ecco la reazione dei campioni d’Italia: sorpasso, vittoria da tre punti e terzo posto consolidato.

Con questa importante vittoria, Modena potrà prepararsi al meglio per l’impegno del prossimo weekend: il big-match in casa contro la capolista Civitanova.

di Mattia Amaduzzi.