VOLLEY, SASSUOLO: LA GREEN WARRIORS NON SI FERMA, SCONFITTO ANCHE IL CLUB ITALIA

Continua la corsa della Green Warriors Sassuolo che, nel primo turno infrasettimanale valido per la quinta giornata di Regular Season, supera 1-3 il Club Italia.

Club Italia Crai 1

Green Warriors Sassuolo 3

Parziali 16-25 19-25 25-23 22-25

Cronaca del match

Coach Barbolini conferma il sestetto che aveva iniziato il match contro Pinerolo: in palleggio Spinello, Antropova opposto, Busolini e Civitico al centro, Salinas e Dhimitriadhi in posto quattro. Il libero è Falcone.

Coach Bellano risponde con la diagonale principale Monza – Frosini, al centro Graziani e Nwakalor, in posto quattro Gardini e Nervini. Il libero è Armini.

Primo set

L’avvio di parziale è equilibrato, con le azzurrine che lavorano fin da subito bene a muro (3-3). L’attacco out di Antropova regala alle padrone di casa il 4-3, ma Civitico in primo tempo pareggia subito i conti. Il break di Sassuolo non tarda ad arrivare: mani out di Antropova e 4-8. Il Club Italia ci prova con Gardini dai nove metri (8-10), ma la Green Warriors allunga ancora (8-12). Le azzurrine non demordono e con Frosini trovano il -1 (12-13). L’attacco di capitan Dhimitriadhi vale poi il 12-15. La pipe di Salinas regala a Sassuolo il +4 (12-16), con coach Bellano che si gioca il primo time out a sua disposizione. La Green Warriors però non si ferma: l’attacco in rete di Graziani vale il 13-19 ed il secondo time out per la panchina azzurra. Coach Bellano tenta la carta dei cambi, ma Sassuolo allunga ancora (13-22). Il Club Italia ci prova con Bassi (16-24), ma al secondo tentativo Sassuolo chiude con Antropova (16-25).

Secondo set

Tenta subito la fuga la Green Warriors, con Salinas che firma il punto dell’1-4. Il Club Italia non demorde e con Frosini torna a contatto (4-5). Civitico continua a regalare gioie dai nove metri: ace e 4-7. Il mani out di Busolini vale poi il 5-9. Sassuolo allunga ancora con il rigore di Salinas (6-11). Il Club Italia prova a ricucire con Frosini (8-11), ma la Green Warriors continua la sua corsa: due giocate di Salinas e coach Bellano ferma subito il gioco (8-13). Le azzurrine ci provano con le centrali Nwakalor e Graziani (13-16) ma Sassuolo allunga ancora (13-18) e la panchina azzurra ferma di nuovo il gioco. Il diagonale stretto di capitan Dhimitriadhi vale il 13-20. Il Club Italia tenta la rimonta con Ituma (15-21), ma la Green Warriors allunga ancora con Busolini (15-23): le azzurrine annullano tre setball con Ituma e Gardini (19-24), ma Civitico in fast non perdona e chiude 19-25.

Terzo set

Partono forte le padrone di casa, che con Nwakalor si portano subito sul 3-1. Sassuolo però si fa intimorire e con Dhimitriadhi pareggia 4-4. Il rigore di Busolini sulla ricezione abbondante delle azzurrine vale poi il 4-6. Le ragazze di coach Bellano si dimostrano tenaci e piazzano il break: 7-6 e primo time out della partita per coach Barbolini. Si continua a giocare punto a punto, poi Sassuolo mette la testa avanti con Salinas (8-9). L’attacco out di Frosini regala alle neroverdi l’8-11 e la panchina azzurra chiama time out. Pipe di Dhimitriadhi e 8-14. Il Club Italia però non demorde e piazza il break: 12-14. Antropova continua a picchiare forte e la Green Warriors si porta sul 12-16. Le padrone di casa si rifanno sotto con Gardini (15-16): il pareggio lo firma Nwakalor, con il muro su Antropova (16-16) e questa volta è coach Barbolini a fermare il gioco. Il Club Italia continua a raccogliere punti e con Nwakalor si porta sul 19-16, con coach Barbolini che tenta la carta Zojzi per Antropova. Frosini mette a terra la palla del 21-18: le padrone di casa allungano ancora (23-19), complici gli errori in casa neroverde. Sassuolo però non demorde e si riporta sotto: 23-22 e time out per coach Bellano. Il mani out di Frosini regala alle padrone di casa il setball (24-22): Sassuolo annulla con Salinas (24-23), poi Gardini chiude 25-23.

Quarto set

Tentano subito la fuga le padrone di casa (4-1), approfittando degli errori tra le fila neroverdi: l’ace di Graziani vale il 5-1 ed il primo time out per coach Barbolini. Sassuolo prova ad accorciare le distanze (6-3), ma le azzurrine continuano nella loro fuga (9-3). L’attacco di Gardini vale il 10-5 e coach Barbolini si gioca la carta Magazza per Dhimitriadhi. La Green Warriors ci prova con Salinas (12-8) e con Busolini dai nove metri (12-9). Le azzurrine però continuano a macinare punti con Frosini e Gardini: 16-10 e secondo time out per coach Barbolini. Sassuolo cerca di ricucire con Zojzi (16-12). È l’attaccante neroverde a mettere a terra il pallone del -2 (16-14). Pipe di Salinas e 17-16 e altro time out per la panchina delle azzurrine. Il pareggio arriva sul 17-17, con l’attacco out di Frosini. Si gioca ora punto a punto (19-19, 21-21), poi Sassuolo prova a mettere la testa avanti (21-22). Due ottime giocate in casa neroverde regalano alla Green Warriors il matchball: il Club Italia annulla il primo tentativo (22-24), poi Sassuolo chiude grazie al servizio in rete delle azzurrine.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.