MODENA RUGBY, IL WEEKEND DELLE GIOVANILI

Va in archivio con un quarto ed un ottavo posto al torneo Carpe Metam la trasferta romana dell’Under 14 del Modena Rugby 1965. La vittoria finale della quinta edizione del torneo, organizzato dal Primavera Rugby, è andata ai Grifoni Rugby Oderzo.

Colpo esterno per il Giacobazzi Modena Rugby Under 18, che vince 14-5 a Piacenza e va in fuga in testa alla classifica del girone Emilia. Ora sono 8 le lunghezze di vantaggio dei biancoverdeblù sui Lyons, quando mancano due turni al termine della prima fase. Sconfitta interna per l’altra Under 18, sconfitta 21-8 dal Ravenna.

Raccoglie un punto il Modena Rugby Under 16 Elite dalla trasferta a Colorno, dove i ducali si sono imposti per 17-12. Con il bonus conquistato i ragazzi del tecnico Federico Freddi agganciano Firenze al settimo posto in classifica. Netta vittoria per l’Under 16 Regionale a Collegarola coi Lions Bologna: 29-0 il risultato finale in favore dei ragazzi di Luca Venturelli, che continuano la scalata ai vertici della classifica del girone.

RISULTATI E CLASSIFICHE

Under 18 (girone Emilia), Risultati 12a giornata:
Noceto-Reggio 13-12 (4-1), Piacenza-Giacobazzi Modena Rugby 5-14 (0-4), Bologna 1928-Rugby Lyons 0-24 (0-5). Riposa: Reno Bologna.

Classifica
Giacobazzi Modena Rugby 42, Rugby Lyons 34, Rugby Reggio 31, Noceto 30, Piacenza Rugby 27, Bologna 1928 6, Reno Bologna 0.

Under 18 (girone Romagna), Risultati 12a giornata:
Forlì-Dragons Castello, San Marino-Pieve, Faenza-Imola 38-0 (5-0), Giacobazzi Modena-Ravenna 8-21 (0-4).

Classifica
Faenza 43, Ravenna 40, Forlì 34, Imola 31, Pieve 30, Giacobazzi Modena 28, San Marino 26, Dragons Castello 0.

Under 16 (girone Elite), Risultati 12a giornata:
Parma 1931-Perugia 0-0 (2-2), Lyons Valnure-Prato Sesto 7-15 (0-4), Colorno-Modena Rugby 1965 17-12 (4-1), Amatori Parma-Firenze 22-0 (5-0), Reggio-Granducato 28-28 (2-3).

Classifica
Granducato 58, Prato Sesto 51, Reggio 41, Perugia 39, Amatori Parma 37, Parma 26, Modena Rugby1965 e Firenze 15, Colorno 14, Lyons Valnure 2.

(Foto di Sara Bonfiglioli)