RUGBY, IL GIACOBAZZI INIZIA L’ANNO CON UNA VITTORIA

Il Giacobazzi non stecca alla ripresa: a Collegarola la squadra di Rovina supera 31-10 la Capitolina e apre il 2020 con la settima vittoria in campionato. I romani hanno confermato le qualità che avevano alimentato i timori della vigilia, ma la risposta dei biancoverdeblù è stata all’altezza e i cinque punti sono stati il giusto premio per una partita gestita nel migliore dei modi.

Rispetto alle ultime uscite, l’approccio alla gara è positivo: il Giacobazzi comincia col piglio giusto, mette pressione agli avversari, che si difendono con ordine e non corrono reali pericoli. Dopo venti minuti gli ospiti escono dal guscio e il Modena rischia la beffa, ma una volta scampato il pericolo ecco la meta che sblocca il match: l’azione alla mano si sviluppa sulla destra e termina con un offload di Debortoli per Daupi che bagna con una meta il rientro nel XV titolare.

Modena continua l’arrembaggio, forte anche della superiorità in mischia. È proprio il pacchetto a confezionare il bis: al 34’ Rizzi schiaccia in meta dopo una maul che gli ospiti  non riescono a tamponare. A rovinare l’intervallo a capitan Michelini e compagni è la meta di Sterlini proprio allo scadere, che tiene pienamente in corsa i romani.

Si ricomincia con un Giacobazzi ancora più aggressivo e determinato. Sembra la replica di inizio gara, con i padroni di casa ad attaccare e la Capitolina a chiudere ogni spazio in difesa. Viste le difficoltà a concretizzare, Modena sceglie la piazzola al 52’ a pochi metri dalla linea di meta e Michelini non sbaglia. L’inerzia cambia a metà tempo: avanti 17-5, il Giacobazzi subisce il ritorno degli ospiti, che al 64’ tornano a distanza di break con la meta con Merone. La reazione biancoverdeblù è immediata: non si completano due giri di lancette e il neoentrato Silvestri ristabilisce le distanze.

Con l’esito ormai stabilito, si gioca per i bonus: la Capitolina non molla e prova a stabilirsi nella metà campo avversaria, ma alla fine è il Modena a trovare il bersaglio grosso nell’extra time con Petti, che finalizza una perfetta azione alla mano e fissa definitivamente il tabellone sul 31-10.

Il successo pieno di Collegarola permette agli uomini di Rovina di tenere il passo della capolista Florentia e del Livorno, secondo in classifica con gli stessi punti del Giacobazzi e prossimo avversario dei biancoverdeblù.

Serie B (girone 2), risultati 9° turno: Giacobazzi Modena-UR Capitolina 31-10 (5-0), Highlanders Formigine-Rugby Parma 22-33 (1-5), Lions Amaranto-Florentia 0-29 (0-5), Cus Siena-Livorno 21-26 (1-5), Amatori Valorugby-Imola 33-17 (5-0). Riposa: Jesi.

Classifica: Florentia 44, Giacobazzi Modena*, Livorno* 33, Amatori Valorugby 25, Rugby Parma* 20, Jesi* 18, Cus Siena* 16, UR Capitolina* 15, Lions Amaranto* 14, Imola** 5, Highlanders Formigine** 1. *Partite in meno.

Prossima giornata, 10° turno (19/01/2020): Livorno-Giacobazzi Modena, Cus Siena-Jesi, Rugby Parma-Amatori Valorugby, UR Capitolina-Highlanders Formigine, Imola-Lions Amaranto. Riposa: Florentia.

Cadetta. Buona la prima del 2020 anche per la Cadetta del Giacobazzi Modena, che a Collegarola batte 39-19 la squadra B del Colorno.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.