RUGBY, IL GIACOBAZZI NON COMPLETA LA RIMONTA E PERDE A JESI

Jesi si conferma un campo stregato per il Giacobazzi, che in terra marchigiana subisce il secondo ko in campionato, proprio com’era capitato la scorsa stagione all’esordio. Questa volta la rimonta non si completa: sotto 35-16 a dieci minuti dalla fine, il Modena segna tre mete e va vicino all’impresa, ma al fischio finale il punteggio di 35-33 fa esultare il Rugby Jesi.

Eppure il Giacobazzi, con una trequarti rivista per l’assenza di Biskupec (Michelini spostato estremo e mediana con Uguzzoni apertura e numero 9 sulle spalle di Cuoghi), parte bene: due giri di lancette e Michelini firma la prima meta dell’incontro, con Cuoghi a completare l’opera con la trasformazione. La reazione dei padroni di casa arriva poco prima di metà tempo: prima Santarelli, poi Martinelli ribaltano il punteggio, portando il parziale sul 14-7. I biancoverdeblù non sfruttano il vantaggio numerico per il giallo a Filipponi al 25’ e nel finale i marchigiani allungano con Trillini e Carosi, chiudendo i primi 40 minuti avanti nel punteggio (26-7) e certi del bonus mete.

I primi a muovere il tabellone nella ripresa sono ancora i jesini: Santarelli trova i pali dalla piazzola e aumenta il divario. A rimettere in carreggiata il Giacobazzi è la meta di Utini, entrato nella ripresa al posto di Silvestri e all’esordio stagionale. Solitamente la mezz’ora finale è zona Giacobazzi, ma la svolta sperata non arriva e nemmeno le forze fresche dalla panchina cambiano lo scenario. Ancora il piede di Santarelli fa male al Giacobazzi: due calci tra i pali al 58’ e al 63’ portano Jesi avanti 35-16. Al 67’ il doppio giallo a Filipponi e D’Elia costa caro al flanker jesino, che, già ammonito, non rientrerà più in campo.

Negli ultimi dieci minuti Modena prova la rimonta impossibile e per poco non ce la fa: una meta tecnica e le marcature di Petti e Rizzi alimentano la sensazione di occasione sprecata per il Giacobazzi, che da questa sera scivola al terzo posto in classifica, superato da Livorno.

Serie B (girone 2), risultati 12° turno: Rugby Jesi-Giacobazzi Modena 35-33 (5-2), Florentia-Rugby Parma 41-13 (5-0), Lions Amaranto-UR Capitolina 22-19 (4-1), Amatori Valorugby-Cus Siena 50-0 (5-0), Imola-Livorno 26-31 (2-5). Riposa: Highlanders Formigine.

Classifica: Florentia 54, Livorno 44, Giacobazzi Modena 43, Amatori Valorugby 35, Jesi 28, Lions Amaranto 27, UR Capitolina 25, Rugby Parma 20, Cus Siena 16, Imola 14, Highlanders Formigine 3.

Prossima giornata, 13° turno (01/03/2020): Giacobazzi Modena-Lions Amaranto, Rugby Parma-Rugby Jesi, UR Capitolina-Florentia, Cus Siena-Highlanders Formigine, Livorno-Amatori Valorugby. Riposa: Imola.

Cadetta. Largo successo per la seconda squadra del Giacobazzi in Romagna: il quindici di coach Ivanciuc ha superato 81-9 il Rimini Rugby.    

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.