RUGBY: IL GIACOBAZZI VINCE SOTTO LA PIOGGIA, TERZO SUCCESSO CONSECUTIVO

Non basta la pioggia di Collegarola a far scivolare il Giacobazzi, che infila la terza vittoria consecutiva in campionato, superando 16-7 in rimonta l’Amatori Valorugby. Al termine di una partita avara di occasioni, complice il maltempo e le precarie condizioni del terreno di gioco, la squadra di coach Rovina conferma l’ottimo momento di forma di questo inizio di campionato. Unica nota stonata della domenica, la mancata conquista del punto bonus, che fa perdere ai biancoverdeblù la vetta della classifica.

Poco male per un Modena partito col freno a mano tirato. Nei primi 40 minuti c’è poco Giacobazzi, ma l’Amatori non fa tanto di più: i primi venti minuti trascorrono senza un’azione degna di nota e con le due squadre bloccate nella zona mediana del campo. I primi punti arrivano con un calcio di Esposito al 21’, un episodio che non accende la sfida. Al 32’ gli ospiti hanno l’occasione per pareggiare, ma Dodi non trova i pali dalla piazzola. Si va pigramente verso l’intervallo, quando la Cadetta del Valorugby riesce a centrare il bersaglio grosso con una maul avanzante che vale la prima meta del match, firmata da Calì. Dodi questa volta non sbaglia e porta i suoi sul 7-3. Ferito nell’orgoglio, il Giacobazzi reagisce e si conquista l’occasione per accorciare, ma il piazzato di Esposito allo scadere centra in pieno il palo.

Nel secondo tempo è un altro Modena. Dopo un buon inizio l’Amatori cala, così i biancoverdeblù conquistano campo col passare dei minuti, la trasmissione dell’ovale rimane difficoltosa, ma il possesso è saldamente in mani geminiane. Al 14’ Esposito si rifà dalla piazzola e porta il Giacobazzi al minimo svantaggio. Allo scoccare dell’ora di gioco i primi cambi in mischia: entrano Malisano e Debortoli, fuori Righi e Parmeggiani. Il sorpasso è nell’aria e si concretizza al 25’ con il terzo piazzato di giornata di Esposito, che fissa il parziale sul 9-7. Scrollate di dosso la paura e la pressione, Modena trasloca stabilmente nella 22 avversaria fino alla meta di Cremonini poco dopo la mezz’ora, che chiude in anticipo la sfida. Esposito trasforma, per il 16-7 che risulterà definitivo. Nel finale nessuno scossone: ad obiettivo raggiunto il Giacobazzi non forza, mentre l’Amatori non ha più la forza per reagire.

Terzo successo consecutivo nelle prime tre giornate di campionato per il Giacobazzi, migliore partenza del club da quando è Modena Rugby 1965, e ora i biancoverdeblù si possono godere la prima sosta stagionale al secondo posto in classifica. Al rientro in campo, domenica 17 novembre, gli uomini di Rovina andranno a Formigine per il derby con gli Highlanders.

Serie B (girone 2), risultati 3° turno: Giacobazzi Modena-Valorugby Emilia B 16-7 (4-0), Jesi-Highlanders Formigine 50-7 (5-0), Rugby Parma-Imola 15-7 (4-0), Cus Siena-Florentia 0-40 (0-5), Livorno-Lions Amaranto 21-11 (4-0). Riposa: UR Capitolina.

Classifica: Florentia 15, Giacobazzi Modena 14, Livorno 13, Cus Siena, Jesi 9, Rugby Parma 5, Lions Amaranto 4, Valorugby Emilia B 2, UR Capitolina* 1, Highlanders Formigine*, Imola* 0. *Una gara in meno.

Prossima giornata, 4° turno (17/11/2019): Highlanders Formigine-Giacobazzi Modena Rugby,Amatori Valorugby-Jesi, Imola-UR Capitolina, Florentia-Livorno, Lions Amaranto-Cus Siena. Riposa: Rugby Parma.

Cadetta. La domenica ovale biancoverdeblù si è aperta con il successo della seconda squadra del Giacobazzi sull’Amatori Rugby Parma: 19-7 il punteggio in favore della squadra di coach Ivanciuc, a segno con Messori e la doppietta di Picheo (autore anche di due trasformazioni).

(Foto Sara Bonfiglioli)

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.