NUOTO, ITALIANI JUNIORES: QUAGLIERI D’ORO NEI 50 FARFALLA

Il tempo di affrontare una premiazione collettiva assieme ai compagni della nazionale junior protagonista agli ultimi campionati continentali in cui doveva figurare anche l’assente Mora e poi salire il blocco per lanciarsi nella prima sfida pomeridiana dei campionati nazionali di categoria di nuoto. La finale dei 50 farfalla incorona in 27.60 Tania Quaglieri che doma nell’ordine D’Afiero e Pirovano mettendole al collo l’oro, guadagnato senza tanti patemi, che poi forse paga nella finale successiva che la vedeva di nuovo in chiamata.

L’esito dei 200 dorso è stato infatti diverso. Partenza rapida come nelle sue caratteristiche e controllo, per quanto possibile, del ritorno delle avversarie. Più resistenti o più efficaci non importa, ma Ramatelli, Bianchi e Rossi si sono spartite il podio lasciando solo il legno al talento della Sea Sub che ha concluso la sua prova in 2’15.66. Apparizione nella finale dei 50 stile libero di Lorenzo Benatti. Il capitano dell’Aniene chiude 6° con 23.22 dopo aver mancato al mattino la qualificazione nei 50 farfalla.

A proposito, è folto il gruppo di atleti che non sono riusciti a superare le batterie di qualificazione. Nei 200 dorso Lorenzo Ferrari (VVFF Mo) con il 15° tempo di 2’09.83 e Martina Pittalà (Azzurra91) che considerato il 24° posto nella generale ha salutato la compagnia per volare ed iniziare in giornata la vacanza in Sicilia. Per Giorgia Guerra, vignolese del TNM, 25ma posizione nei 100 rana e 16ma posizione sia per Matteo Sogne (ss9) impegnato nei 400 stile libero che per Martina Ciriesi (NC Azzurra91) nei 400 misti conclusi in 5’07.38.